RegistratiIndiceCercaAccedi

 

 NEXUS RERUM (FUGAZI?)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Carlo Bodeleri
Gold
Gold
Carlo Bodeleri

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 10.06.10

NEXUS RERUM (FUGAZI?) Empty
MessaggioTitolo: NEXUS RERUM (FUGAZI?)   NEXUS RERUM (FUGAZI?) Icon_minitime21/12/2010, 10:36

– connessione di tutto con tutto -
(il WEB o la ragnatela?)

NEXUS RERUM (FUGAZI?) Lingamshiva
il lingam di Shiva


Ho convocato la pioggia per un’audizione e adesso sta ticchettando alla mia finestra.
Niente male davvero, penso che la ingaggerò.
Il mio sguardo scorre sulle pareti di quest’appartamento, per definire i confini del mio Mausoleo.
Sono il Polifemo del mio vano, un’anima in pena per gli amici.
Piango in mezzo alle mie piante di plastica, innaffiando fiori artificiali; ignoro la porta che m’invita a uscire a passeggio sulla piazza del Paese.
Ritagli di vecchi giornali sono sparsi sul tappeto marocchino, macchiati dal bonarda di un bicchiere rovesciato.
Ormai sono parole senza senso ingiallite dal tempo e pensare che una volta…
Foto scolorite che sono un museo del dolore, sanguisughe di celluloide che dissanguano la mente e impallidiscono il cuore.
Adesso basta giocare al boia; hai tirato i tuoi dadi truccati all’inverosimile e hai perso lo stesso.
Accendi il portatile o la bile nera ti avvelenerà, fratellino.
E così comincia a tessere la Ragnatela…NEXUS RERUM.

Cerco di scardinare quei ricordi “appesi”, forse meglio scrivere “impiccati” agli omini dentro l’armadio denso di naftalina.
Servono solo a sguazzare nel brago del mio passato come un verro…svanite, ve ne prego!
Sul retro della polaroid c’è una macchiolina di umore rappreso…sangue, seme, saliva, bolo?
Intreccio la tela con le mie scuse: “Siamo nell’era del nichilismo compiuto, nel 2030 saremo tutti artisti, l’unica società buona è quella abolita…”
Oh, mie trame, come siete micidiali nella vostra crudeltà e nel vostro splendore!
Tutto è insanabile e senza salvezza, possiamo solo cercare di restare sulla cresta
dell’onda per esibirci nel nostro angolino assolato e polveroso nella Piazza!
Mi avete compreso? Mi avete compreso?
Non vedete che ormai il mondo è andato a puttane…

La trappola per la mosca ha bisogno del miele.
L’edera ricopre totalmente le pareti piene di buchi e di fessure; gli aghi penetrano i tossici e le sirene seducono e sbranano con i loro incanti.
all’apparizione segue la possessione e il pagamento, preferibilmente in contanti.
Tutto ormai scontato, insanabile, come dicevano i soldati americani in Vietnam, “FUGAZI” (acronimo per "Fucked Up, Got Ambushed, Zipped In", "fottuto, preso in imboscata, bloccato").
La Ragnatela mi soffoca l’anima.
Ho viaggiato per sottrarmi al pericolo in India, a Kanchipuran, una delle sette città sante dell’India.
Volevo vedere il sacro lingam di sabbia di Shiva, che si narra reca ancora le impronte di Parvati, la sua fedele compagna, che lo difese dall’alluvione devastante del Gange.
I Bramini m’impedirono la visita e gettarono il mio denaro nella latrina del tempio.
“Non sei ancora pronto, straniero.”
In quel momento mi salvarono l’anima.
NEXUS RERUM.


Torna in alto Andare in basso
Luca Curatoli
Star
Star
Luca Curatoli

Numero di messaggi : 2173
Data d'iscrizione : 04.01.08

NEXUS RERUM (FUGAZI?) Empty
MessaggioTitolo: Re: NEXUS RERUM (FUGAZI?)   NEXUS RERUM (FUGAZI?) Icon_minitime26/12/2010, 23:03

stasera a spasso per la città eterna una mia amica mi racconta dei suoi incontri durante le lunghe permanenze in India: e mi descrive un trentenne allampanato, cameriere in una sperduta provincia della grande babele, che noi vendiamo e acquistiamo nei supermarket della spiritualità fai da te (che poi è la formula furba di qualcuno che pensa di saperla lunga...)...

il tizio è un trentenne che da anni scrive un libro, già con centinania di pagine che a suo dire, dovrebbe salvare il mondo: proprio così ha detto. e la cosa più sorprendente è che egli vive solo per questo compito. è un sognatore un pazzo un millantatore?

la rete è fatta di buchi e chi vi sfugge o chi vi entra a volte nemmeno lo sa di esservi entrato, oppure uscito. c'è chi vive e nemmeno sa dell'esistenza della parola nichilismo. e chi vi ha fatto la sua fortuna parlandoci sopra. questo è il nostro mondo: prego entrate mostri pensieri usciti male oppure andati all'università; entrate sogni ragni fantasmi con la coda dell'occhio o cataratte sempre più pesanti. entrino pure il sonno e la veglia; il miele e il veleno.
questo mondo è nostro o noi siamo di questo mondo?
intanto viviamo. un saluto e un augurio
Torna in alto Andare in basso
 
NEXUS RERUM (FUGAZI?)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Prosa-
Vai verso: