RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 Mendicando avidità perdonata

Andare in basso 
AutoreMessaggio
holly prosati
Top
Top
holly prosati

Numero di messaggi : 630
Data d'iscrizione : 15.07.08

Mendicando avidità perdonata Empty
MessaggioTitolo: Mendicando avidità perdonata   Mendicando avidità perdonata Icon_minitime14/2/2011, 16:12

Morente
il ciglio di catrame acceso
Abborrisce le sillabe
Smussate sulle tue labbra ultime.
Precoce attende il filarsi dei tessuti incolti
Tele di pittura muta
Nelle colpe di quei corpi stati.
Come stelle diurne ombrate del tuo sguardo
Così le anime popolose dei miei sogni
Mi sono offese in rivolta
A questo presente che non compete
Il fato.
Torna in alto Andare in basso
Daniele Dossena
Top
Top
Daniele Dossena

Numero di messaggi : 314
Data d'iscrizione : 08.03.08

Mendicando avidità perdonata Empty
MessaggioTitolo: Re: Mendicando avidità perdonata   Mendicando avidità perdonata Icon_minitime17/2/2011, 21:29

esiste il fato?
affondassimo il pane , inzuppandolo nel destino,
avremmo qualcosa capace di saziarci?
adoro la tirannia dei sogni
sono figli del sognatore e ,
anche se si è perdenti,
al risveglio
battiamo il petto sulle labbra del mattino
Torna in alto Andare in basso
 
Mendicando avidità perdonata
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Poesia-
Vai verso: