RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime18/9/2008, 22:26


C’era una volta.
E già questo potrebbe bastare.
Una volta. Una di quelle di velluto blu, che profumano di cacao. Tiepide, con un vento che sa di miele e mandorle, dolcemente fastidioso, come il torrone, appiccicoso, e come la voglia di vivere che si attacca alle mani e non c’è modo di lavarla via a freddo.

Ricordo quella volta.
Una chitarra sotto braccio, le dita che stringevano il plettro, gli sguardi ritmati che frugavano i segreti di una fanciulla. La poesia nei pensieri più proibiti e il sangue che profumava di vita sudata. Ti eccitava l’idea di fare uno show. Ti sentivi vivo. Gli occhi di lei erano una platea enorme. Gli occhi di tutti gli altri un sogno esagerato.

Tiri su il sipario e fai il tuo show recitando pezzi e improvvisando con un gobbo di entusiasmo a suggerire di osare. Elargisci brandelli di vita, lo fai per un sorriso, mica gratis, certo il prezzo è alto. Ma tu sei un bimbo. Li spendi subito, inutile farne tesoro.

I sorrisi abitano in un attimo. Meglio comprarci una caramella che pagarci pegno per un nichelino di tristezza.

Sei entusiasta, hai l’anima che strappa i bottoni della tua camicia, ti senti forte, puoi far godere Lei, la vita, la femmina più bella. E continui, non risparmi né muscoli, né affanno, finisci il tuo canto gioioso, attendendo però che sia la Vita a godere per prima.
Sei un’esagerazione di parole, urli timido violente frasi al cielo e glie le richiedi indietro vistate, per donarle ai presenti rimasti a bocca aperta, con le mani vuote, senza neanche un pezzo di torrone.
Alla fine ti rimetti seduto, a guardare il cielo, a contemplare lei, che respira la vita e inala quel silenzio di sguardi donando col suo seno una forma così buona e tonda a quell’aria dolciastra che ti ha ubriacato, e che prima stringevi in mano, strozzandone molecole, quando con un pugno dichiaravi battaglia alla noia, tu guerriero disarmato, disarmante, fante di battaglie vigliacche contro nemici già sconfitti almeno dalla farsa.

C’era una volta costellata di nocciole bianche, stelle di sapore per desideri golosi. Amori giovani e sesso così vicino che potevi sentirlo, non immaginarlo, desiderarlo forse, e che ti spaventava.

C’era una volta un tipo solo che guardava le stelle e girava lo sguardo per non incrociare il suo che guardava a sua volta un cielo costellato di altri dubbi.

C’era quella volta una domanda silenziosa. Ti chiedevi se tra tante stelle, si sarebbe mai staccato un desiderio d’amore, o almeno una qualche briciola di sesso, senza pretendere l’intero cielo, ma solo un po’, un abbaglio, bello per un attimo, destinato a spegnersi, senza illuminare nessuna storia emotiva, per pagarci una scopata e raccontare poi al clown della vita oltre l’orizzonte di quel gommone.

C’era una volta. La tua volta. E sotto ci volevi tutti e tutto. I sorrisi, un bacio, la musica. Le stelle. Le speranze. Le trasgressioni. La tua morale. Il tuo mondo.

C’era una volta capace di contenere tutto e tu, piccolo uomo, incapace di comprendere, ma in grado di disegnare con un dito quella stessa volta e di raccoglierla in un solo sguardo, e nasconderla dietro le palpebre.

C’era proprio quella volta, la ricordo, arcoscuro su una spiaggia e c’era quella spiaggia, ma solo di notte, di giorno non esisteva. I suoi grani erano gargoyle di perla, messi in fila circolare da mille collane di amici segreti, uniti mano nella mano a cingere il collo del signore dei massimi sistemi, e che di giorno sparivano in attesa di brillare di meraviglia di fronte allo spettacolo lungimirante delle stelle.
Quelle stelle che ogni notte giocavano a scambiarsi il posto costellando disegni molteplici e lasciando agli occhi incoscienti convinzioni stolte circa verità equazion’abili.

Parabole e rette, unione di punti, settimane enigmatiche e penne incredibili capaci di unire stelle lontane vite di luce.

Ma ogni notte, ogni volta, quella spiaggia, tornava al suo posto, donando sabbia fine e pensieri di luce stenografati in un cielo di stagnola, ripiegato intorno ad ogni cerchio a proteggere la magia e a lasciar fuori l’avidità di chi vuole scartare il sistema prodigioso e farne un sol boccone per goderne da solo senza raccontare nulla, lasciando che certi attimi e certi sapori diventino segreti.
Permettendo loro di morire incoscienti in una abusa e distratta solitudine.

Ogni notte una spiaggia scolpisce conchiglie di passi, nuovi e antichi, con la stessa arte, e ogni volta lascia ad un’anima la sensazione di aver trovato un motivo al suo giungere sul ciglio di quel ultimo granello.
Il mare che sussurra curiosità nel buio è una clessidra. Custodisce da una parte sabbia, dall’altra acqua. Li scambia per misurare il tempo, li mescola per realizzare castelli.
Il cielo versa gocce di cristallo in calici di roccia incastonati sulla sabbia e illumina la sete di chi vuol brindare con succhi di frutta, sputando nella terra fertile semi di alberi portentosi le cui radici cercano il cielo, formando reti a salvare i sogni di chi avendo osato, cade povero lui dal trapezio portandosi dietro le stelle cui aveva legato la propria corda.

una lacrima,
triste,
pesa
se insiste
non ha umore,
non bagna
va dal cuore
e si lagna



Torna in alto Andare in basso
neferlabella
Top
Top


Numero di messaggi : 638
Data d'iscrizione : 20.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime18/9/2008, 22:35

Ciao PDG sono la prima a leggerti
mi piace la tua penna
mi piace quello che hai scritto
non so se tu lo sai,
io non guardo la scrittura di uno scritto,
non son capace, ma so leggere
ed io ho letto.
Notte PDG
domani prendero' il caffe' con te.
Nefer
Torna in alto Andare in basso
maria cristina gea
Star
Star
maria cristina gea

Numero di messaggi : 1375
Data d'iscrizione : 16.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime18/9/2008, 22:38

ohhhhhhhhhhhhh.....mi son persa in un battito di ciglia. Enchantè. (con una e o due=?boh...) Incantata
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime18/9/2008, 22:41

Una volta c'era un amore sfiorato, che lasciava il palato dolce perchè nel vedere la volta stellata, speravi che una sola di quelle luci ti appartenesse....

A domani, PDG.

Ora guardo la mia volta e cerco un punto luminoso. Ma già so che non potrò mai scriverne così.

Notte

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO 640340
Torna in alto Andare in basso
Pinina Podestà
Star
Star
Pinina Podestà

Numero di messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 06.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime18/9/2008, 23:43

è un incanto mi inchino UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO 344625
ma voglio rubare questa per adesso

Citazione :
C’era proprio quella volta, la ricordo, arcoscuro su una spiaggia e c’era quella spiaggia, ma solo di notte, di giorno non esisteva.
Torna in alto Andare in basso
http://www.pininapodesta.it
Roberto Miano
Top
Top


Numero di messaggi : 520
Data d'iscrizione : 04.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 00:15

Citazione :
C’era una volta capace di contenere tutto e tu, piccolo uomo, incapace di comprendere, ma in grado di disegnare con un dito quella stessa volta e di raccoglierla in un solo sguardo, e nasconderla dietro le palpebre.

c'era una volta il tempio degli dei...

sei padrone del gioco o del giogo? Pdg comunque, per un attimo o un insieme di attimi, un colpo incazzato, una volta sola da ricordare per sempre, c'era una volta...

dov'è qui la favola? anzi dov'è anche altrove? tra le righe forse laddove tu dici

Citazione :
I sorrisi abitano in un attimo. Meglio comprarci una caramella che pagarci pegno per un nichelino di tristezza.


hai una penna in mano, ma questo non cambia le storie scritte nell'anima tradite alle vicende dagli occhi...

oggi che sei lassù, se ci credi o no non importa, salutami il cielo

Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 00:38

Guardare la scrittura di uno scritto sarebbe come contemplare il dito di chi indica la luna, non pensi sia cosi Neferlabella? E nel far ciò volti le spalle all'ennesima volta, Daniela, e lasci cadere stelle sprecando desideri che moriranno in tasca sotto polveri di rimpianto. Ma poi potrebbe bastare un battito di ciglia, Gea, per riaprire gliocchi su universo nuovo, incantato, appunto, ma solo perché avrai modificato il tuo stato d'animo. Prendi le parole che vuoi Materdea, così come le spiagge, demaniali entrambi, almeno nel sendo che non appartengono ad alcuno ma a tutti è riconosciuto il sacrosanto diritto di usufruirne. Padrone del gioco o del giogo? Dipende dalla nostra visione delle cose, miaghi. Ho lasciato troppe caramelle incartate. Ora che ne vorrei, non posso mangiarne. temple of the dog, un disco immenso che credo tu conosca. the world inblack is upon your back, don't try to do it, don't try to kill your time.

http://it.youtube.com/watch?v=6TlShoR5nto
Torna in alto Andare in basso
Pinina Podestà
Star
Star
Pinina Podestà

Numero di messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 06.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 00:50

anche la scelta della musica è ok.


Ultima modifica di Materdea il 19/9/2008, 10:49, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
http://www.pininapodesta.it
Nico Mar
Star
Star
Nico Mar

Numero di messaggi : 2327
Data d'iscrizione : 25.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 07:15

C'era una volta che le conteneva tutte e ognuna era diversa

tornare e rileggere è necessario

per ora Buona Giornata Piddigì a te e a chi passerà
Torna in alto Andare in basso
Monica Porta
Top
Top
Monica Porta

Numero di messaggi : 1069
Data d'iscrizione : 26.06.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 08:48

Buongiorno PdG
risvegli con una pagina tosta
che merita più di un caffè.

A dopo Smile
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 09:03

Citazione :
I sorrisi abitano in un attimo. Meglio comprarci una caramella che pagarci pegno per un nichelino di tristezza.

Troppe caramelle incartate dentro confezioni piene di polvere.
Le tieni nella mano, le osservi e ti chiedi se potrebbero ancora avere un buon sapore se togli la carta colorata. Magari lo zucchero si è sciolto e si farà fatica a scartarle per bene, ma le caramelle hanno la scadenza impressa? E' una pagina tanto bella quanto piena di rimpianti.
Mi piacerebbe leggere, un giorno, di una caramella scartata e del rimorso di averla gustata.
PDG, chi sei credo lo sappiano tutti, la tua prosa è unica nella sua sempre tristezza.
E' bello però averti qui, tra queste righe, a giocare.
Una volta e chissà magari due, tre, quattro, fino a farti davvero venire la voglia incontenibile di entrare in quel negozio all'angolo, ha il nome buffo, la Caramelleria, ma è piena di tutte le dolcezze che aiuterebbero a vedere la volta anche di giorno.

DM

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
sorcio
Star
Star
sorcio

Numero di messaggi : 2829
Data d'iscrizione : 08.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 09:18

C’era una volta. La tua volta. E sotto ci volevi tutti e tutto. I sorrisi, un bacio, la musica. Le stelle. Le speranze. Le trasgressioni. La tua morale. Il tuo mondo.

molto bella la tua volta
un Joiell,insert coen.
Fuori tempo maximo, ma le regole sono fatte per trasgredirle. Ivan che guarda il mare Basso.
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 09:24

Non conoscevo i Temple of Dog
Ora li conosco.
DM

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 09:37

rileggere, la Mar? e se invece io dovessi riscrivere? assolutamente relativo. Il problema Daniela è propio che mentre tutti sanno chi io sia, magari sono io ad ignorarlo... e la scrittura (riscrivre la mar più che rileggere... impressionando le sensazioni con le proprie parole) mi serve a cercare, frugare tra le righe Ogni volta, sorcio, ha sotto altre volte relativamente più piccole, ognuna chiave di volta per altre di nuovo più piccole, capaci di arrivare a corollare un singolo attimo. buon giorno a te, Musa... io credevo di poter assopire certi ricordi...
Torna in alto Andare in basso
sorcio
Star
Star
sorcio

Numero di messaggi : 2829
Data d'iscrizione : 08.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 09:47

il regresso all'infinito. stupendo lo sto leggendo anch'io. Ezio Mauro Russell
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 09:52

Citazione :
Il problema Daniela è propio che mentre tutti sanno chi io sia, magari sono io ad ignorarlo...

Succede spesso anche a me.
Ciao PDG, buona giornata a te ed a chi passerà.
Ora vado per volte.
DM

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Penna Libera
Star
Star
Penna Libera

Numero di messaggi : 3409
Data d'iscrizione : 15.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 11:03

Solitamente la scrittura ben riuscita sa trasmettere qualcosa senza usare parole specifiche.
Pare, che saper scrivere, sia in fondo questo (fosse facile, dico io!): riuscire a comunicare emozioni senza nominarle. Così dicono.

I più talentuosi avvertono che non basta dire: - adesso ti faccio paura! -, per spaventare qualcuno. Sarebbe troppo facile. E nessuno si appassionerebe così tanto alla scrittura e alla lettura.
Gli esperti dicono che non funzioni così. E allora, io che esperto non sono, mi chiedo se è vero che mettere in bocca a un personaggio una frase tipo: “sono felice”, tolga al lettore il piacere dell’immedesimazione, la bellezza e il gusto di percepire attraverso le righe, le emozioni. Forse è vero che chi scrive, cerca di trasmettere, attraverso l'uso accorto di metafore, su chi legge quello che prova.
Questa pagina qui sopra, letta ieri sera, sembra rispettare alla perfezione (almeno dal mio punto di vista), tutti questi elementi essenziali, così difficili da realizzare e applicare.

La lettura attenta dimostra una volta di più, (almeno dal mio punto di svista) che le parole, la punteggiatura, le singole frasi, sono strumenti, sfumature, mezzi, chiodi, dettagali o elementi essenziali di un insieme che chi scrive usa per far pensare o trasmettere qualcosa.

Per questo, dopo aver letto ieri sera, ho riletto stamattina, e anche prima di commentare.
E a ogni lettura, le parole assumevano un significato diverso, una forma espressiva nuova, un modo più originale di dire, in un virtuosismo dialettico usato NON per stupire, ma per smuovere quel qualcosa.

E quindi, cara PDG, te la faccio breve: mi complimento con te. cheers


Ultima modifica di Penna Libera il 19/9/2008, 12:55, modificato 5 volte
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 11:06

Ciao Pier...
ehm.... devo cercare gli occhiali da vicino.....

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 11:13

Grazie, amico Pier Wink

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Penna Libera
Star
Star
Penna Libera

Numero di messaggi : 3409
Data d'iscrizione : 15.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 11:16

Ciao Daniela. Faccio a cazzotti con la formattazione. Sad
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 11:17

Sai cosa credo che sia? Tu usi il word docx o il doc?

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 11:17

credo pier sia come un immagine in cui c'è un immagine che apre sulla stessa in cui c'è un'immagine della stessa che apre ancora... un entrare infinitamente nei particolari... mi viene in mente il video "seven nation army" ... mi riferisco al video (http://it.youtube.com/watch?v=6j7huh5Egew)... non alla canzone (per altro fin troppo famosa)... il delirio a volte è contenuto in forme così ordinate che se possibile ne realizza uno interiore anche peggiore... gocciadisplendore... la tua critica è decisamente giusta, ma ti prego di considerare la mia risposta... a volte si vorrebbe saper agire per come si vede... e l'essere scoordinati è per l'appunto un delirio peggiore ovvero causa dello stesso nella forma monca di cui parli


Ultima modifica di La penna del giorno il 19/9/2008, 11:19, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Penna Libera
Star
Star
Penna Libera

Numero di messaggi : 3409
Data d'iscrizione : 15.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 11:17

sì. E' grave? Rolling Eyes
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 11:19

No, non è grave, solo che il docx non so come, non so perchè, ma mantiene i comandi html riga per riga...
Basta solo che salvi le pagine in modello word 2003-2007 e non avrai più problemi.
Quanto mi paghi, ora?
UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO 952353

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Monica Porta
Top
Top
Monica Porta

Numero di messaggi : 1069
Data d'iscrizione : 26.06.08

UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime19/9/2008, 12:02

La vita imita l'arte più di quanto l'arte non imiti la vita.»

Oscar Wilde

Applausi PdG

Io rimango del pensiero che la vita, qualunque cosa mi regali, resti sempre la favola migliore.


PS: son io che son più sveglia e non ti leggo senza caffè alla mano Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Empty
MessaggioTitolo: Re: UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO   UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
UNA VOLTA - MIAGHI ROBERTO MIANO
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Le proposte di scrittura a tema :: Anno Domini 2008-
Vai verso: