RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 ELEGIA - MUSA MONICA PORTA

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime11/11/2008, 22:35

Oggi che di te il silenzio ha cancellato la risata, mi scopro a rammentarti: bella come sei, ricca di quell’umorismo sbarazzino che contagia e muta il ghigno in un sorriso.
Ti ricordo così, in quiete. Lo sguardo mite posato su di noi mentre racconti le tue storie, ma gli occhi vigili e capaci di misurare, termometro delle nostre vite.
Ci sono cose che non ti ho mai detto, ed altre sulle quali avrei dovuto tacere, ma il pugno vigliacco del destino ha impresso il suo sigillo, convincendomi alla resa.
Mi risveglio ora, armata di un coraggio che non conoscevo appartenermi.
Sei sempre stata il mio primo  punto fermo, l’àncora felice da cui attingere energia spaziando poi in largo, cercando la mia ragion d’essere, ed al contempo la mia nèmesi.
La famiglia è la vita, la vite, la fonte di ogni cura. Sono parole tue, distillatemi con il primo latte d’infanzia, che non  rinnego e con le quali io ho potuto lavorare, incollandole alla magia del mio momento.
Mamma mi ha lasciato libera di volare alta, di cadere e rialzarmi, temprata dalle avversità, ma per lei non c’è stato scampo. L’hai segnata in vita a ripercorrere le tue orme, e di questo non riuscivo a perdonarti.
La conosci, sapevi che non avrebbe esitato, che non si sarebbe opposta al tuo volere, e non hai resistito, sacrificandola per il bene familiare.
La rabbia mi assale ancora adesso al ricordare l’atto con il quale l’hai piegata a rispettare i tuoi pensieri, a proseguire il cammino che tu stessa avevi tracciato.
Non è giusto, non è leale giocare con il cuore di chi ama senza difese.
E ti rivedo ancora; lo zaffiro dei tuoi occhi che si riduceva a lama, lo sguardo che mi inchiodava mentre sentivi il mio scalpitare di fronte a tante, troppe, tue affermazioni che non condividevo. Leggevo la condanna in quell’azzurro cielo ancora limpido, nonostante l’impietoso scorrere del tempo, quando facevo vacillare il tuo dettame.
Mi hai visto costruire il mio futuro, mi hai lodata per l’impegno e la fatica, ma al contempo ho percepito il fiato acido del tuo giudizio soffiare su di me.
So che ti ho ferita proseguendo senza più ascoltarti.
L’orgoglio mi ha frenata, fomentato da un ‘ostinazione che tu ben conosci, costringendomi ad un pianto sterile, stupido, incontrollato, di fronte alla tua repentina dipartita.
Mi hai fregato, nonna e, dopo il trambusto, il dolore, la perdita, ho realizzato che il mio impormi ti assomigliava.
Sei parte di me, derivo da te.
Lì, sdraiata, inerme, sul letto di un fetido ospedale, vidi il brillare dei tuoi occhi lasciare il posto all’opaco passaggio di Caronte e non seppi pronunciarle, non trovai il coraggio.
Lo faccio ora, qui, pregando perché tu possa sentirmi.
Mamma è cambiata e cerca segni della tua presenza.  
La vedo prigioniera dei ricordi, angosciata dal tuo rincorrerla nei sogni, che mi descrive con precisione maniacale mentre io, zitta, ascolto le sue angosce  e lenisco i suoi assurdi sensi di colpa.
Così non va; non è questo il modo giusto.
Se ti è concesso di vederci, se la trama che ci separa può davvero essere distorta, vieni da me.
Sono qui, in attesa di un tuo cenno. Lascia a me questo compito. Posso dirigerti, ho la forza che a lei manca per comprenderti senza lasciarmi offuscare dalla nebbia dei rimpianti.
Ne ho le basi, la conoscenza, la capacità di recepirti.
Vieni da me, nonna, ed io mi lascerò guidare nel tuo spazio, ne assorbirò le vibrazioni, e le riferirò sostituendo la sua angoscia con speranza.
I suoi sogni frammentati mi oscurano la mente, spaventandomi. Non puoi ridurla così, non dopo le responsabilità che hai lasciato cadere, piombo sulle sue esili spalle.
Vieni da me, nonna, ma se non lo farai io mentirò, giurerò e renderò chimera il tuo abitare nei suoi sogni. Soggiogherò la fantasia al mio volere e la plasmerò trasformando in zucchero il suo mondo. Ne sono capace e non mi fermerò perché io l’amo.
Vieni da me, ma se non puoi, se il fato ha stabilito che non ne sia degna, sii clemente, supplendo le sue paure, cercandola con amore.
La nebbia si è dissolta, squarciando la volta celeste.
Le stelle brillano tra le fessure della mia finestra.
Io sono qui, raccolta nel silenzio della notte, ad aspettare te.



Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime11/11/2008, 22:40

Ciao PDG entrante.
Un saluto veloce veloce.
A domani

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Roberto Miano
Top
Top


Numero di messaggi : 520
Data d'iscrizione : 04.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime11/11/2008, 22:59

testo assai tosto (mi accorgo ora che sembra un gioco di parole, ma è casuale)... noto una attenta analisi delle struttura, della grammatica, non ci sono errori e la scelta delle parole è quasi in linea con il messaggio del testo... considerazioni asettiche, le uniche capaci di tradurre un sentimento nella descrizione di un distacco incolmabile... il testo non è immediato, non è godibile, chiede attenzione, richiede ponderazione e tutto sommato prescinde da chi ascolti distrattamente

Citazione :
ma al contempo ho percepito il fiato acido del tuo giudizio soffiare su di me.

come nella frase quotata sembra poter prescindere dal giudizio e credo possa comunque farne a meno sebbene sia incastonato in un contesto come questo...

a livelli di giudizio ho riletto più volte
Citazione :
il brillare dei tuoi occhi lasciare
non mi suona bene, ma lo dico per tua eventuale curiosità, sei tu che narri e non mi sogno di intervenire nel tuo quadro...

bella l'immagine di raccordo tra due anime separate dal carattere

altro testo di sconfitta... qui forse anche doppia...

gran pezzo

rob
Torna in alto Andare in basso
Giuseppe Buscemi
Star
Star
Giuseppe Buscemi

Numero di messaggi : 2457
Data d'iscrizione : 28.04.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime11/11/2008, 23:36

Un’invocazione accorata che si incastra in un triangolo femminile che è anche frammento della scala della vita. C’è un che di valoroso nelle intenzioni dell’io orante, un eroismo insolito che fa leva su una forza morale rivolta all’invisibile la quale, come in uno sforzo portentoso e indefesso, si offre al tempo stesso in qualità di catalizzatore, rivelatore, medium e parafulmine.
E tanta è la determinazione con cui la protagonista si dispone in attesa dell’investitura, in assenza della quale è addirittura pronta a operare una benigna mistificazione, che anche uno scettico (io) finisce per fare il tifo per lei, per l’eroina della Pdg.
Mi ha mosso.
Torna in alto Andare in basso
sorcio
Star
Star
sorcio

Numero di messaggi : 2829
Data d'iscrizione : 08.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 00:00

Nato per essere scritto, e solamente dopo ascoltato.

La frase da inserire diventa la storia che ne prende financo il tono, e una parola, quiete, che si porterà per tutta la strada.
esercizio illustre che non sembra peso per l'Autore, pare abbia dimestichezza più con questa nobiltà di vocabolario, che con il parlato, solo alla fine si concede un sorso di intima sincerità bambina, smette le difese, ma li finisce il pezzo.
Tecnicamente io non ne posso nemmeno parlare e non mi sogno, posso dire che arriva da grandi letture e importanti. Posso dire che mi rievoca altri tempi e l'austerità matriarcale, dove non c'è traccia nemmeno dell'ombra di un uomo.
Complimenti veri
pagina importante e quello che più conta, letta con piacere.

r.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 06:47

Buongiorno, Penne!
Qui il cielo è grigio, tempo da ombrello.
Fortuna che siamo già a metà settimana.
Un bacio a Daniela e un saluto ai nottambuli che mi hanno già lasciato un segno.
Appena mi snebbio, Vi rispondo.

La tavola è pronta per chi è già sveglio
Colazione tradizionale: latte, biscotti, caffè e tè a volontà.
Dalle 8.00 il bar comincerà a fornire leccornie, spremute comprese.
Per i palati più robusti la “continentale” sarà disponibile solo dalle 9.00.
Non indugiate, il servizio è a conduzione familiare.

Perciò se le brioches non sono fresche o la pancetta è bruciata, ditelo, eh?
...che poi ci penso io!
La mia sana invidia, invece, per chi è ancora a letto e può poltrire.
Ora scappo, il lavoro mi attende ma spero di leggervi a breve.

Buon appetito!
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 08:24

miaghi ha scritto:
testo assai tosto a livelli di giudizio ho riletto più volte
Citazione :
il brillare dei tuoi occhi lasciare
non mi suona bene
rob

Mi hai pettinato bene!
Sì, non so giocare con le parole ma ti leggo
e credo di percepirne già i benefici effetti.
Brillare e lasciare non si può fare, eh? Ne prendo nota.
In quanto al resto...beh, insomma
grazie per la lettura, Rob.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 08:29

Leggo il tuo intervento, Gibbì, e mi scopro ad assentire.
E’ questo il senso che volevo imprimere nel testo e far arrivare al lettore.
Ogni volta che leggo una tua nota, mi stupisco della tua capacità di leggere nel brano
con intensità e precisione.
Sono contento che ti abbia raggiunto.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 08:29

Sorcio,
mi sono mancati i tuoi commenti d’Autore.
Appena ho letto la frase non ho avuto scampo
e noto con piacere che ti ha colpito.
Confermo le tue impressioni: non vi è ombra maschile nel pezzo.
E’ un dato di fatto.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 08:30

Ora mi dedico al lavoro
ma tornerò appena possibile.

Buona giornata!
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 08:35

Buongiorno pdg....da una lettura velocissima posso dirti che mai titolo mi sembrò piu appropriato.
Una lunga ...lunghissima elegia.

Torno dopo.
Torna in alto Andare in basso
sogliaoscura
Top
Top
sogliaoscura

Numero di messaggi : 233
Data d'iscrizione : 26.06.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 09:11

Accidenti PDG, l'incipit è di quelli che tolgono il fiato. Dopodiché si è trascinati nella lettura, in cui appaiono ombre ma anche zone estremamente luminose.
Lo stile è prezioso ma non ridondante, come troppo spesso si rischia di fare con simili argomentazioni. Brano mai banale.
Brava PdG.


ELEGIA - MUSA MONICA PORTA 575356
Torna in alto Andare in basso
http://www.sogliaoscura.org
rubinia
Star
Star
rubinia

Numero di messaggi : 5393
Data d'iscrizione : 04.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 09:33

Buongiorno PdG.
Buongiorno Penne naviganti.
Le donne della mia vita sono state assenti, nella mia vita, per cui, voglio rileggere, e capire.
Poi ti dico.
Sempre se capisco.
Però ho capito che è un brano bello ed elegante e per ora,credimi, è tanto Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Almitra Newton
Star
Star
Almitra Newton

Numero di messaggi : 3776
Data d'iscrizione : 04.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 09:56

Bellissima pagina: per contenuto, struttura, scrittura.

Offre tantissimi spunti su cui riflettere e a cui riferirsi, per amore di discussione; ma per ora no.
Per ora lo leggerò e rileggerò, offrendo tutti i miei complimenti all'autrice per aver voluto regalarci questa sua prova e con essa un "campione" di vita che, se non è autentico, appare tale per la forza (e l'amore) con cui è stato descritto.

Una Penna veramente speciale, oggi, per noi!

Complimenti anche per la scelta dell'immagine e del brano musicale (bello assai anche oggi - come pure quello di ieri).
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 10:25

Potrebbe essere la risposta della nipote nel libro della Tamaro, Va dove ti porta il cuore...
Torno dopo, PDG.
Questa è solo la prima impressione di una lettura frettolosa assai ma è stata una bella impressione, sì.
Perdonami, a più tardi

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Mario Malgieri
Star
Star
Mario Malgieri

Numero di messaggi : 1878
Data d'iscrizione : 12.05.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 10:25

Letto velocemente, merita rilettura ponderata. Ritorno più tardi
Torna in alto Andare in basso
Monica Porta
Top
Top
Monica Porta

Numero di messaggi : 1069
Data d'iscrizione : 26.06.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 10:44

Mi piace il tuo esordio ed il tono confidenziale della lettera.
Ho dei dubbi sul tempo di alcuni verbi, ma per il resto l’ho compresa.
Ci sono cose che avrei voluto dire a mia nonna.
Se solo si potesse! Non ci sono mai riuscita finora.
Magari tu saprai aiutarmi.

PS: comunque non ho pianto.
Ritenta! lol!
Torna in alto Andare in basso
Almitra Newton
Star
Star
Almitra Newton

Numero di messaggi : 3776
Data d'iscrizione : 04.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 11:07

Musa ha scritto:
Mi piace il tuo esordio ed il tono confidenziale della lettera.
Ho dei dubbi sul tempo di alcuni verbi, ma per il resto l’ho compresa.
Ci sono cose che avrei voluto dire a mia nonna.
Se solo si potesse! Non ci sono mai riuscita finora.
Magari tu saprai aiutarmi.

PS: comunque non ho pianto.
Ritenta! lol!


Però ci sei andata vicino, eh?

In effetti non credo che l'autrice volesse farci piangere: si esprime (e ci dimostra) un tal durezza letta negli occhi di zaffiro della nonna - gli occhi azzurri sono certo più freddi di quelli scuri - e trasmessa in eredità genetica a lei, da stimolarci, piuttosto, alla ribellione...
O no?
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 11:13

sogliaoscura ha scritto:
Accidenti PDG, l'incipit è di quelli che tolgono il fiato.
ELEGIA - MUSA MONICA PORTA 575356

Si, sono ghiotto di incipit, non riesco a farne a meno.
Sono contento che ti sia piaciuto e che non l’abbia sentito pesante.
Sai com’è…parlando di donne il rischio c’è sempre…
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 11:16

Ciao, Al
grazie per i complimenti e confermo: detesto far piangere le donne.

PS: la colazione continentale sta per internazionale, quindi, non temere Embarassed
Il cibo è italiano e dovrebbe essere anche di qualità.
Comincio io, mi sbaffo una brioches…
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 11:17

gocciadisplendore ha scritto:
letta più volte. resta sensazione di un testo non risolto. e forseea questa l'intenzione. lodevole che innun qulche modo si dica male di una nonna... forse anche troppi aggettivi molto carichi

Si tratta di un evento in corso di svolgimento, confermo.
In quanto agli aggettivi, la mia protagonista è una che non manda a dire.
Lei è fatta così…io l’immagino così.
Grazie per la lettura.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 11:19

Apprezzato il complimento, Daniela.
Mia moglie me lo dice spesso che tendo ad essere troppo femminile.
L’ho sempre considerato un insulto ma ora…quasi quasi…

Niente da perdonarti, e prova la brioches.
La mia era deliziosa.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 11:20

Musa,
ho cercato di imprimere l’idea dell’immagine nitida, del ricordo di un fatto preciso nelle frasi in cui uso il passato.
Sono contento di non averti fatto piangere Smile
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 11:24

Per ora un saluto.
Ripasserò per l'ora di pranzo (13.15 circa)
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime12/11/2008, 11:26

ho riletto.Mi resta una bella sensazione e non di sconfitta. Non so forse mi prende l'aria poetica del testo che mi pare davvero una lunghissima poesia di un triangolare figlia/madre/nonna.

Leggo che la mano della pdg è maschile. mi complimento.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Empty
MessaggioTitolo: Re: ELEGIA - MUSA MONICA PORTA   ELEGIA - MUSA MONICA PORTA Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
ELEGIA - MUSA MONICA PORTA
Torna in alto 
Pagina 1 di 6Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Le proposte di scrittura a tema :: Anno Domini 2008-
Vai verso: