RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 Di fiori e di frutta

Andare in basso 
AutoreMessaggio
rubinia
Star
Star
rubinia

Numero di messaggi : 5393
Data d'iscrizione : 04.01.08

Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime30/3/2009, 16:03

C’era una svolta…

No, no, bambini, non c’è errore, non avete sentito male: questa è la storia di una svolta che si trovava… ma per favore, su, su, procediamo con ordine.

Molto, ma molto tempo fa, c’era un bosco. Non saprei dire se esiste ancora, per certo posso dire che c’era, una volta, almeno di questo sono sicura.

Ma non divaghiamo.
Il quel bosco, nel cuore di una montagna, conosciuto come Bosco di Atival, vivevano persone di una specie particolare.
Pensate, nascevano con la capacità di vedere e vivere insieme alle fate e per di più, in perfetta sintonia con ciò che li circondava.

Ma, ahimè, mano a mano che crescevano, perdevano il dono.
Certo, non tutti, ma molti di loro, nello snodarsi dell’esistenza smarrivano l’incanto e vedevano le cose per quelle che apparivano: un albero era solo un albero, un sasso era solo un sasso.
E così via.
Non è un caso se ho usato la parola ”snodarsi”.
Vedete, bambini, la vita per quelle persone, cominciava all’inizio di un sentiero che attraversava il bosco per tutta la sua lunghezza,e che dovevano percorrere fino alla fine, se davvero volevano crescere.

Nessuno sapeva bene che cosa ci fosse in fondo al sentiero, perché nessuno era mai tornato indietro per poterlo raccontare. Ma c’era chi narrava di fate, di luoghi pieni di luce, di gioia; ma, avendo gli abitanti per lo più perso la capacità di vederle, nessuno ormai ci credeva. Così quasi tutti dicevano, al malcapitato che passava:

- Hai respirato profumo di fiori incantati.

Curiosa la storia dei fiori incantati, eh?

Bene, allora state a sentire.

Raccontano che quando gli Ativalesi nascevano, ( pare in una notte di pioggia) saltassero fuori da uova argentate che le fate trovavano il mattino. E quando le uova si aprivano, ogni fata prendeva un piccolo, per accompagnarlo per un pezzo di sentiero, per accudirlo e istruirlo, affinché, a tempo debito, affrontasse la svolta.

Eh si cari miei, siamo alla svolta!

Il sentiero di Atival si sviluppava quasi per intero in linea retta, ma ad un certo punto c’era una svolta.
Era questo il momento più importante nella vita di ognuno: arrivare fin lì, significava lasciare indietro la vita incantata protetta dalle fate, per camminare finalmente da soli.

Bella forza, direte voi!
Che sarà mai.
Non è mica poi così difficile, camminare da soli!

E no, cari miei!
Dovete sapere che ad aspettare gli abitanti di Atival da quel momento in poi, ci sarebbero state mille insidie, mille scelte da fare; ciascuno avrebbe potuto confidare solo su se stesso e sugli insegnamenti ricevuti.

E le insidie bambini, credetemi, erano delle più…insidiose. Si presentavano sotto forma di una delle cose più belle del Bosco di Atival: fiori.

Certo, avete capito bene: FIORI.

Tuttavia, i Fiori Ammalianti del bosco di Atival, non erano come quelli conosciuti da noi, non erano quelli che allietano la vita e le nostre case.
Nossignore!
Erano fiori pericolosissimi.

Per esempio i fiori Misonscordatodite: fiori particolari, il cui profumo faceva perdere la memoria; oppure le Viole del Pensieronero: fiori dal potere incredibile di rendere infinitamente triste chi li annusava; e poi ancora, le Rose Ritrose, quelle che inculcavano nel malcapitato la voglia di tornare indietro. Cosa impossibile ad Atival, un posto dove si poteva andare solo avanti.
E che dire poi dei Fiordilluso, tra tutti i peggiori?
Pensate bambini, convincevano chi li annusava a vedere cose che non esistevano.

E chi non ricordava gli avvertimenti ricevuti dalle fate o per caso si lasciava affascinare dal loro aspetto (perché erano bellissimi,sapete?), o a chi ne inalava il profumo per sbaglio, accadeva di smarrirsi per sempre nella parte più oscura del bosco e nella solitudine.

Chi teneva a mente le parole delle madrine, poteva invece proseguire il cammino lungo un sentiero di alberi pieni di frutti, e quei frutti, li avrebbero resi saggi, sereni e forti.

Ehhhh, va bene, va bene… lo so, lo so, ve la leggo nella testolina la domandina che sorge spontanea:

- Quei frutti avevano un nome?

Ma certo, dico io:

- C’era la Melainsegna per esempio, quella che dava la capacità di capire le cose del mondo;
- l’Aranciamoci, che apriva l’ingegno regalando l’arte di adattarsi alle difficoltà;
- il Mangoperniente che era capace di far capire anche a un cretino quando non era il caso di insistere;
- la Peradesso, per sviluppare la pazienza;
- l’Uvachetipassa, per dare forza di non abbattersi nei momenti di sconforto;
- i Mirtillanti che regalavano perseveranza.

E infine, per fare scorta d’affetto, si poteva fare una scorpacciata di Albicoccole e Pescarezze.

Insomma, avete capito: chi teneva conto delle cose apprese nell’infanzia, sarebbe presto arrivato alla fine del sentiero, saggio, forte e sereno. Chi invece non teneva conto dei buoni consigli, finiva sperduto nel bosco.

Ma nel bosco di Atival erano più le cose buone delle cattive.

E alla fine del sentiero che cosa c’era?- chiederete voi!

Alla fine del sentiero c’erano le fatine.
Le stesse che avevano atteso i bambini fin dall’inizio. E dopo tanto cammino, ognuno avrebbe goduto del meritato riposo in un luogo pieno di luce e di gioia.

Ma come faccio a saperlo? - mi chiederete!

Va bene, se avrete pazienza ve lo racconterò.

Però, siccome questa è un’altra storia, fate conto di aver mangiato un po’ di Peradesso, perché sarà per la prossima volta…
Torna in alto Andare in basso
rubinia
Star
Star
rubinia

Numero di messaggi : 5393
Data d'iscrizione : 04.01.08

Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime30/3/2009, 16:04

Ci metto anche la mia e siccome il mio pc ha pensato bene di cancellare tutte le mie cose, a mano a mano che le troverò qui le ritirerò su, perciò:rassegnatevi Molto felice
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime30/3/2009, 17:59

E hai fatto benissimo, io non la conoscevo! a me un pò di Mirtillanti ed un Peradesso aspettando il seguito. Ciao
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime30/3/2009, 18:36

bellissima
immagino i bimbi a bocca aperta a immaginare fiori e frutti magici.

mitiche le albicoccole e le pescarezze.
Torna in alto Andare in basso
rubinia
Star
Star
rubinia

Numero di messaggi : 5393
Data d'iscrizione : 04.01.08

Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime30/3/2009, 20:01

Ma grazie!!! cheers
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14694
Data d'iscrizione : 04.01.08

Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime30/3/2009, 20:13

Meno male che l'hai messa...
Ho rivolto anche agli altri che parteciparono al round delle fiabe l'invito di postarle in questa sezione.
Contenta di averla riletta Smile
Ciao, Ruby

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Grazia Albanese
Top
Top
Grazia Albanese

Numero di messaggi : 114
Data d'iscrizione : 06.01.08

Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime30/3/2009, 20:33

Io qui
a farmi una scorpacciata di Albicoccole e Pescarezze




Di fiori e di frutta 995486



grazia
Torna in alto Andare in basso
Giuseppe Buscemi
Star
Star
Giuseppe Buscemi

Numero di messaggi : 2457
Data d'iscrizione : 28.04.08

Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime31/3/2009, 20:50

La seppi.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime31/3/2009, 21:49

pio ha scritto:
bellissima
immagino i bimbi a bocca aperta a immaginare fiori e frutti magici.

mitiche le albicoccole e le pescarezze.

immagino immaginare ...
potevo limitarmi a dire bellissima .... Di fiori e di frutta 32513
Torna in alto Andare in basso
Giuseppe Buscemi
Star
Star
Giuseppe Buscemi

Numero di messaggi : 2457
Data d'iscrizione : 28.04.08

Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime31/3/2009, 21:51

E poi, pio, Rubiz è inimmaginabile!
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14694
Data d'iscrizione : 04.01.08

Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime31/3/2009, 21:53

Rubi è andata a vedere uno spettacolo di cui spero ci parlerà dettagliandolo....

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime9/6/2010, 05:20

Bella questa favola, metafora della vita. Un saluto mattutino. O mattiniero? Sono le 5,30.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime2/7/2010, 06:49

Di fiori e di frutta Pesca
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Contenuto sponsorizzato




Di fiori e di frutta Empty
MessaggioTitolo: Re: Di fiori e di frutta   Di fiori e di frutta Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Di fiori e di frutta
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Prosa-
Vai verso: