RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 LUI - LIESMA

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime4/11/2009, 23:08


Leggo: “Il dubbio è una condizione mentale, nota sin dall'antichità, per la quale si cessa di credere a una certezza, o con cui si mette in discussione una verità o un enunciato.”
E penso se.
Se, se, tronco e risolutivo.
Il se che ti accompagna, parzialmente ti giustifica, certamente ti perdona e sempre ti illude.
“Se, se, se mia nonna avesse avuto le ruote, tu saresti una carriola e io sarei un tram”.
Troncava sempre così le discussioni il mio vecchio professore di latino.
Mi pareva avesse solo certezze e in fondo lo ammiravo.
L’immaturità di allora mi impediva di comprendere che la domanda sottintesa era “chi è l’uomo?”
Mi piacerebbe essere ancora capace di tacere intimidita.
Oggi sono una decisionista, ho una progettualità accentuata, trascendo dall’immediatezza del dato e mi rivolgo, spero e quindi dubito, al fondamento.
Ma di fronte ad una domanda, una semplice domanda, mi arrovello.
“Ma tu mi vorrai ancora bene?”  non sono capace di rispondere.
La domanda fondamentale, quella a cui crediamo sempre di saper rispondere, è quella che suscita più dubbi.
E a me viene fatta da un transgender.
E’ facile leggere, è facile schierarsi, è facile essere politicamente corretti.
Più difficoltoso quando ciò invade il tuo privato, la tua piccola sfera di perfezione apparente.
Ed è ancora più difficoltoso quando metti in discussione anni e anni di frequentazione, di amicizia, di confidenze.
E’ legittimo il dubbio, non sulla sua scelta, ma su di te, sulla tua capacità di introspezione, di comprensione, di capire, di intuire.
Sei tu in discussione, sei tu lacerata, sei tu che ti poni mille domande.
E ti torna in mente, prepotente, il borioso saccente professore di latino, e la domanda saggia che ti poneva con la nonna con le ruote.
La domanda principe, chi è l’uomo?
Chi sei tu? Chi sei tu? Chi è lui? Chi è lei?
Certo l’attuale contesto sociale, così massicciamente socializzato e globalizzato sotto l'impero dei mass media, ti impedisce  la riflessione sulla persona umana.
Sei conscia che l’indagine sulla valorietà è ridotta a zero.
La cultura post moderna in fondo impedisce la libera realizzazione della persona, soffoca e mortifica le sue intime aspirazioni, vanifica le sue risorse spirituali.
L’anonimato della massificazione, favorisce l'appiattimento.
In fondo è facile, per rifare l'uomo occorre prima pensarlo.
Ma io come convivo con l’amico androgino?
Come convivo con il dubbio che mi tormenta?
E mi tornano prepotenti alla mente due versi di Melville:
What Cosmic jest or Anarch blunder
The uman integral clove asunder
And shied the fractions through life’s gare.

I frammenti delle mie certezze, della mia arroganza.
Anche razionalmente invidia per un essere integro dotato, attraverso la porta della vita, di entrambi i sessi.
Desiderio titanico del creatore o della arcana risposta alla bizantina domanda sul sesso degli angeli.
Essere costruito e non creato, in una visione antropomorfa che si incardina nell’allegoria comune del serpente.
E il dubbio atroce di essere io stessa un ammasso di fallibili certezze.
Il non aver capito il suo cercare di essere se stesso contro tutti e contro tutto.
Non aver compreso se c’era stato un inizio e di quale inizio si trattasse.
Essere costretta ad una analisi brutale della situazione.
Porsi mille domande sulla situazione adolescenziale.
E egoisticamente mettersi costantemente in discussione per non aver compreso, tu, proprio tu, il campione indiscusso di intuizione.
E rammenti che avevi assistito al suo tiepido matrimonio che oggi rileggi come di dovere.
Il domandarsi quali modelli femminili debba rielaborare.
L’escluderti a priori da questi modelli  perché sei colpevole di  non aver coltivato il dubbio,  arroccata come sei nella tua enorme arroganza sensitiva.
Il porsi domande stupide su come inizierà a parlare di sé con una aggettivazione femminile.
Chiedersi, ma dubitare di riuscire, se si potrà esigere il rispetto nei suoi confronti.
Sapere che il tuo rapporto con lei sarà goffo per la tua difficoltà ad accettare il cambiamento e per il tuo immane senso di colpa.
E poi ti chiedi se mai arriverai a consigliarle un parrucchiere.
Se…..
Poi ti dici con Ducasse che il dubbio è un omaggio alla speranza.
E speri.

Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime4/11/2009, 23:29

Daniela,
Mi emoziono, sono debole di cuore.
Immagine e musica splendida.
Chissà cosa succederà domani.

Neutral
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime4/11/2009, 23:31

Un dubbio particolare in questa pagina. In questi giorni, così pieni di condanne dal vago sapore moraleggiante, arriva questa pagina che non giudica la condizione di chi è ma il proprio porsi e sentirsi in qualche cosa di più profondo. Qui andiamo oltre, parliamo di una persona che ha deciso, con coraggio, di fare una scelta e di non essere più né un sesso né l'altro ma ha preso una decisione, decidendo definitivamente. La voce che si interroga, che si pone dei dubbi circa il come si evolveranno i suoi rapporti nei confronti di questa persona sono il perno di questa pagina, non lui/lei.
C'è una frase che ci fa capire che è un lui che ora è una lei, quasi alla fine: E poi ti chiedi se mai arriverai a consigliarle un parrucchiere. Una frase, questa che è la sintesi di tutti gli altri interrogativi, nella sua semplicità. Interrogativi che sono anche pretesto di giudizio verso di sé, ripercorrendo le tappe di una amicizia che arriva profonda. Bè, PDG di oggi, questa pagina è una botta. Perchè qui la penna è maestra, ha volato molto in alto per riuscire a scrivere questo dando la credibilità a me, lettore, e confermando quella teoria che nel momento in cui chi scrive ti fa venire il dubbio se sta raccontando di vissuto o solo di fantasia che riconosci un Autore con la A maiuscola.
I miei complimenti.

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime4/11/2009, 23:33

LUI - LIESMA 556327
Mi rassereni.
Un abbraccio
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime4/11/2009, 23:33

La penna del giorno ha scritto:
Daniela,
Mi emoziono, sono debole di cuore.
Immagine e musica splendida.
Chissà cosa succederà domani.

Neutral

L'immagine è simbolica, il titolo del brano è consequenziale a quanto ho letto.
Cosa succederà? Qui non si parla di morale, PDG, qui si parla di sentimenti umani, che pur se le ultime vicessitudini ci hanno fatto storcere il naso (a me personalmente per l'ipocrisia più che per il resto), non credo assolutamente che si possa paragonare questo uomo che ci presenti a un qualche cosa che può essere vicino ai protagonisti dei quotidiani se non per una pietas che, personalmente, sento a pelle.

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime4/11/2009, 23:36

La penna del giorno ha scritto:
LUI - LIESMA 556327
Mi rassereni.
Un abbraccio
Hai scritto una pagina molto coraggiosa, PDG.
Rasserenati, e mi auguro che ciò che hai scritto divenga oggetto di un dibattito sereno, tralasciando gli aspetti prettamente politici di cui abbiamo letto e straletto, ma concentrandosi sul dramma umano di una scelta che viene fatta.
Perchè è un dramma, nel momento in cui ci racconti di un matrimonio, non posso definirlo diversamente.
Così come è un dramma affrontare un lui che ora è lei.
Io, sinceramente, avrei i tuoi stessi dubbi.
E provo a pensare non a me, come amica, ma a chi gli sta vicino come potrebbe essere vissuta questa situazione.

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Oroserio Sergio
Top
Top
Oroserio Sergio

Numero di messaggi : 316
Data d'iscrizione : 12.09.09

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 07:41

Tratti in modo franco e colloquiale un argomento che a volte ad alcuni lacera gli animi, e lo fai come non tutti sanno fare...


Buona giornata PDG
Torna in alto Andare in basso
http://oroseriosergio.myblog.it/
Divagazioni laterali
Star
Star
Divagazioni laterali

Numero di messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 21.09.09

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 07:49

La pagina è molto elaborata e pone diversi problemi.
Personalmente, a parte qualche problema squisitamente tecnico tipo, devo scordare Mario e parlare con Maria, credo che Mario fosse Maria anche prima.
Mario era un mio amico non per sesso ma per affinità, perciò anche Maria lo è. Caso mai io dovrò cercare di sostenerla, di farle sentire che nulla è cambiato.
Non è una O o una A che fa la differenza nell'amicizia.
Rimane il vero dubbio di come nulla sia trapelato nel tempo. E' possibile?
Torna in alto Andare in basso
Mario Malgieri
Star
Star
Mario Malgieri

Numero di messaggi : 1878
Data d'iscrizione : 12.05.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 07:54

Questo brano merita una rilettura attenta, e da parte mia l'avrà.
Intanto le impressioni a caldo.
Metto da parte la mia solita frase, forse stantia e certo noiosa, "questo è un non racconto". Questo invece è certamente un racconto. Tutto interiore, nulla accade al di fuori, ma ciò che si agita dentro è, dal punto di vista letterario, intenso, avvincente, coinvolgente.
Dal punto di vista del contenuto poi si apre un capitolo di discussione che auspico sia sereno e privo di pregiudizi, attento all'umano e non alle sovrastrutture di cartone e plastica ideologica alle quali il clima di questi mesi ci ha abituato.

Per ora, un grande "brava PdG".
Torna in alto Andare in basso
Oroserio Sergio
Top
Top
Oroserio Sergio

Numero di messaggi : 316
Data d'iscrizione : 12.09.09

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 08:57

divagazioni laterali ha scritto:
La pagina è molto elaborata e pone diversi problemi.
Personalmente, a parte qualche problema squisitamente tecnico tipo, devo scordare Mario e parlare con Maria, credo che Mario fosse Maria anche prima.
Mario era un mio amico non per sesso ma per affinità, perciò anche Maria lo è. Caso mai io dovrò cercare di sostenerla, di farle sentire che nulla è cambiato.
Non è una O o una A che fa la differenza nell'amicizia.
Rimane il vero dubbio di come nulla sia trapelato nel tempo. E' possibile?



Non me ne vogliate se ci ripenso, non riesco ad accontentarmi del mio commento di prima.
Sono d'accordo con molti dei punti di vista di Divagazioni (un nome dovrò pure usare), per me infatti non esistono i dubbi qui, i dubbi di Maria che opera la sua scelta intendo.
I dubbi ce l'ha la societa inzuppata com'è di pregiudizi e preconcetti.
Maria è sempre stata Maria in sé, e non ha fatto altro che aver raggiunto questa consapevolezza scontrandosi con la realtà, questa sì "diversa" (e non lei) che la circonda. Ha dunque deciso (e quando l'ha fatto non aveva più dubbi secondo me), di cancellare l'errato marchio esteriore che la natura le ha voluto affibbiare...
Torna in alto Andare in basso
http://oroseriosergio.myblog.it/
Divagazioni laterali
Star
Star
Divagazioni laterali

Numero di messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 21.09.09

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 09:33

Più che dubbi, la società ha ipocrisie e pregiudizi. Mi domando perchè sia più facile accettare e perdonare un tossico od un rapinatore, piuttosto che un trans.
Forse per i primi due ci si può arrovellare a trovare giustificazioni e di conseguenza il perdono.
Un trans, che in realtà non ha nessuna colpa, è considerato come un errore di natura, ma lo si fa pagare all' individuo innocente.
Che lavoro viene offerto ai trans? prostituzione o mondo dello spettacolo, che poi è la stessa cosa perchè il soggetto prostituisce la propria immagine sessuale.
Avete mai sentito parlare di un manager della Pirelli trans? o di un grande avvocato? o di un vescovo? (quest'ultimo pedofilo sì, ma trans no, non è chic)
Ecco fatto, il trans, oltre a dovere combattere con sè stesso per l'immagine interiore che non corrisponde a quella esteriore, deve combattere con il mondo, probabilmente vivere ai margini e accontentarsi.
In politica si è vista solo Luxuria, ma anche lei ha pagato il suo prezzo, sempre.
E Luxuria a mio avviso è una delle poche persone normali della politica.
Al suo insediamento mi ricordo che si aprì una bagarre sul dove dovesse andare al gabinetto, se dagli uomini o dalle donne! Le mandai una mail di sostegno e lei mi rispose con un messaggio garbato e commovente.
E noi paghiamo gli onorevoli perchè si occupino di gabinetti!
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 09:38

Buongiorno PDG e buongiorno a tutti.
Quando ho parlato con l'autore che mi esprimeva perplessità circa l'argomento trattato, non ho avuto alcun dubbio sul fatto che ne sarebbe nata una bella e pacata discussione. Divagazioni, io non sarei molto sicura che sarebbe solo una questione tecnica, non per pregiudizi ma il pensare a chi è sempre stato un amico e come tale ti ci rapportavi, nel momento in cui diventa amica cambierebbe inevitabilmente il modo di rapportarti.
Io parlo per me, naturalmente, ma i rapporti di amicizia tra uomo e donna, quando ci sono per davvero e non hanno mai una componente che contempla la sfera sessuale, sono i più sinceri anche se è difficile affrontare argomenti prettamente femminili. Non so se riesco a spiegarmi. Diversamente è con una donna il rapporto è di altro tipo. Il trovarsi di fronte una donna quando prima era un uomo, non sono sicura che mi scivolerebbe addosso come se nulla fosse e tutto ciò non per pregiudizi nei confronti della scelta operata. Dall'altra parte mi renderei conto che l'amico ora amica ha ancora più bisogno del mio sostegno, della mia vicinanza ma mi chiedo se riuscirei a darglielo in modo sereno e senza inevitabilmente mai dimenticare cosa è stato e cosa è.

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 09:39

Spero di riuscire a tornare più tardi, per ora buon proseguimento a tutti.

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Oroserio Sergio
Top
Top
Oroserio Sergio

Numero di messaggi : 316
Data d'iscrizione : 12.09.09

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 09:51

La nostra amica PDG ha aperto un bel dibattito. Io già mi ero trovato addentro a queste problematiche, e ne scrissi anche. Debbo dire che molti miei amici risposero freddamente, alcuni al limite dell'ignoranza con le solite intemperanze tipo "ma perché nun se danno foco?". Ci rimasi scioccato sapete? e per questo che dico ma diamine, ci hanno fatto un cervello, usiamolo, perseguiamo solo il crimine quando c'è, lasciamo vivere ognuno come vuole senza indagare...

Per rispondere a Daniela posso assicurare per personale esperienza che non cambia quasi mai nulla, almeno per me è stato così. Certo io non sono una donna ma ho notato che il soggetto "amico\a" gia tendeva a rapportare la propria femminilità con chi le era più congeniale, con le donne quindi. Il problema più grande in questi casi riguarda i "maschietti" che a maggioranza non accettano neppure il pensiero di rinunciare al loro potere fallico e vedono in chi ci riesce un rinnegato, uno che passa al nemico.
Torna in alto Andare in basso
http://oroseriosergio.myblog.it/
Ospite
Ospite



LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 09:58

buongiorno pdg
testo drammatico che prescinde o prevale sul spettacolare?
dramma concreto che esiste nello spettacolo creato dall’autore?
testo che apparentemente può essere analizzato e capito in ogni particolare
consuntivo di una serie infinita di avvenimenti nel corso della stesura, ops della vita
cambiamento e adattamento progressivo
scrivere ne ha dato persistenza
schioppettante artificio semiotico spesso di contenuti non verbali
dimensione polemica per argomento drammatico
decostruisce l’idea dell’ordine temporale
preesiste alla formulazione
eterogeneità codica e plurisensoriale
l.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 10:00

Arrivo, arrivo sono un po' in ritardo, scusate
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 10:04

Citazione :
Una frase, questa che è la sintesi di tutti gli altri interrogativi, nella sua semplicità.
Hai ragione Daniela, al di là dei principi cardini molto spesso ho osservato che ci si arena sulle banalità.
Lo dico o non lo dico?
Vittima di educazione borghese, temo che una condivisione del genere sia una invasione del privato in cui non so se sono accettata
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 10:07

Citazione :
a un qualche cosa che può essere vicino ai protagonisti dei quotidiani
Non ne avevo assolutamente l'intenzione
La posizione delle pagine giornalistiche attuali non è di certo l'argomento che avrei affrontato
Se avessi voluto scrivere di quello, mi sarei domandata il perchè di una scelta sessuale del genere da un soggetto apparentemente ordinario.
E al proposito ho le mie teorie.
Di certo non avrei avuto dei dubbi.
Fondamentalmente perchè non me ne importa nulla.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 10:08

Citazione :
un argomento che a volte ad alcuni lacera gli animi
Grazie
Vedo che hai compreso.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 10:11

Citazione :
credo che Mario fosse Maria anche prima.
Sì.
E il dubbio è il non averlo compreso.
Guarda che non è una pagina celebrativa, anzi.
E' una pagina di messa in discussione di sè stessa e della sua cecità.
Una pagina molto egoista perchè una scelta così estrema mette in disordine il tuo mondo apparentemente ordinato e sereno.
La protagonista, che l'autrice e non lui/lei, si sente per usare un termine blando, inadeguata.
E la condizione non le piace.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 10:17

mariovaldo ha scritto:
. Tutto interiore, nulla accade al di fuori, ma ciò che si agita dentro è, dal punto di vista letterario, intenso, avvincente, coinvolgente.

Grazie.
Ho avuto molti dubbi, per restare in tema, sull'opportunità di pubblicare questo pezzo in questo contesto.
So che non è racconto in senso stretto.
Ma la tua approvazione, posto che non ami la saggistica, mi rasserena.
La nostra admin non censura nulla, è per la libertà di scrittura.
Ma mi sono, anzi ci siamo, poste il problema se poteva essere oggetto di offesa per qualcuno ed anche se fosse considerato strumentale al momento giornalistico attuale.
Non lo è, se per questo basta la parola della penna del giorno odierna.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 10:21

[quote="Oroserio Sergio].
I dubbi ce l'ha la societa inzuppata com'è di pregiudizi e preconcetti.
...[/quote]
Hai ragione.
Ed è questo il dubbio che lacera la protagonista.
Di essere inzuppata di pregiudizi e preconcetti.
Ma onestamente, se ti capita una situazione del genere ad una persona che ti è vicina, sei sicuro di non avere nessuno dei dubbi della protagonista?
Essere eroi, scusa l'eccesso, fino al rogo escluso, è relativamente facile, fino al rogo incluso molto più difficile.
E non sono certa che la protagonista sia così eroica.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 10:24

divagazioni laterali ha scritto:
ma trans no, non è chic!
Altro dubbio.
Si riesce a imporre il rispetto per il proprio amico/amica?
Nell'ordinario se viene attaccato/a un mio amico/amica di solito tiro fuori gli artigli.
Ma qui riuscirei ad impormi?
Francamente non lo so.
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 10:24

Citazione :
Spero di riuscire a tornare più tard
Torna!
Qui mi fanno nera!!!!!!!!!!!!!
Torna in alto Andare in basso
PDG Lunedì
Star
Star
PDG Lunedì

Numero di messaggi : 8728
Data d'iscrizione : 09.01.08

LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime5/11/2009, 10:27

Oroserio Sergio ha scritto:
Il problema più grande in questi casi riguarda i "maschietti" che a maggioranza non accettano neppure il pensiero di rinunciare al loro potere fallico e vedono in chi ci riesce un rinnegato, uno che passa al nemico.
Mi permetto di sottolinearti un pezzo, dove la protagonista del pezzo, dichiara la propria invidia per l'essere costruito e non creato.
Ha la possibilità, nell'arco della propria esistenza, di provare entrambe le condizioni.
Una bella risposta per chi si pone domande bizantine.
Il mito dell'androgino si perde nella notte dei tempi.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




LUI - LIESMA Empty
MessaggioTitolo: Re: LUI - LIESMA   LUI - LIESMA Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
LUI - LIESMA
Torna in alto 
Pagina 1 di 5Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Le proposte di scrittura a tema :: Anno Domini 2009-
Vai verso: