RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Raffaele Abbate
Senior
Senior
Raffaele Abbate

Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 08.11.09

Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime10/11/2009, 17:38


Tu ficcanaso nasuto e maligno
che vagolando vai con sto diverso
vedo sti peni, repente sogghigno

Nella mente un pensiero perverso,
di certo a lui il tuo corpo soggiace ,
ché nel vizio da sempre sei immerso .

Se veder, toccare tanto ti piace,
favente donerò le pie pudende,
le cosce, questo mio corpo procace.

Se ora son forti desideri tui
tutto il mio corpo accondiscende
ma io da pria in pieno orgasmo fui .

Amor, ch'al cul gentil il cazzo appende,
costui prese la mia bella chiappona
e già da ore in inculate stupende.

Amor, ch'a nullo amato amar perdona,
mi prese per costui piacer sì forte,
tanto che pompa ancora nella figona .

Amor urla: non chiuder in cassaforte
quel che non piace a tante gattemorte
eterna scopata sia questa la bella sorte.

Quand' io compresi quelle parole intense,
china' il viso, e mi guardai giù in basso,
fin che 'l poeta mi disse: «Che pense?».

Ed allor io risposi e cominciai: «Oh lasso,
quanti dolci pensier, quanto disio
sento io e per questo meno e tiro il casso!».

Poi rivolto a la figona parla' io,
e cominciai: «Francesca, i tuoi sospiri
m’arrapan tanto e non son più tristo e pio.

Ma dimmi: tali scopate con il contagiri ,
quando e come iniziaste senza alcun pudore
così intense da far venire i capogiri ?».

E quella a me: «Nessun maggior dolore
che ricordarsi del tempo felice
ora che non chiavo più e ben lo sa il tuo dottore.

Ma s'a conoscer la prima radice
del nostro amor tu hai cotanto affetto,
dirò come colui che fotte e dice.

Noi scopavano un giorno sopra al letto
e di Gianciotto intanto il cul si strinse;
perché solo lui volea scopar con me con gran diletto .

Per più fïate con gli occhi lui ci spinse
e quando un di di lui non vedemmo il viso;
la feroce passione presto ci avvinse

E quando giungemmo nel disïato paradiso
ci avvedemmo che il bieco non era distante ,
e snudò allora il suo spadon inviso

la fica mi affettò tutto tremante.
e sul porton l’osel di Paolo affisse :
e da quel giorno più non scopammo avante.


Ultima modifica di Raffaele Abbate il 10/11/2009, 22:26, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Divagazioni laterali
Star
Star
Divagazioni laterali

Numero di messaggi : 1499
Data d'iscrizione : 21.09.09

Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Re: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime10/11/2009, 19:39

Oh, santa polenta, ma il finale è da S.King!
Qualche rima è troppo in diagonale!
Torna in alto Andare in basso
Raffaele Abbate
Senior
Senior
Raffaele Abbate

Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 08.11.09

Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Re: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime10/11/2009, 19:55

in effetti hai ragione
ma leggilo in una cantina e vedi come funziona

il finale è quello reale ...
Secondo te Gianciotto usava la stiletto?
Torna in alto Andare in basso
Marco Naldi
Top
Top
Marco Naldi

Numero di messaggi : 369
Data d'iscrizione : 06.01.08

Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Re: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime10/11/2009, 21:56

MI sembra un bel regalo per Gianciotto nel giorno di San Martino!

La storia d'amore di Paolo e Francesca, devo dire, che così rende di più...

Ps. A me piace così, ma se provi a rispettare gli endecasillabi, suonerebbe anche meglio.
Torna in alto Andare in basso
Raffaele Abbate
Senior
Senior
Raffaele Abbate

Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 08.11.09

Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Re: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime10/11/2009, 22:27

qualcosa l'ho aggiustato
a domani il resto
Torna in alto Andare in basso
Divagazioni laterali
Star
Star
Divagazioni laterali

Numero di messaggi : 1499
Data d'iscrizione : 21.09.09

Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Re: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime10/11/2009, 23:18

sono stata al Castello di Gianciotto, devo dire che conserva l'atmosfera del dramma.
Gianciotto usava lo stiletto, ma a modo suo.
Torna in alto Andare in basso
Marco Naldi
Top
Top
Marco Naldi

Numero di messaggi : 369
Data d'iscrizione : 06.01.08

Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Re: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime11/11/2009, 10:42

Oh... sto aspettando il resto... Rolling Eyes
Torna in alto Andare in basso
Divagazioni laterali
Star
Star
Divagazioni laterali

Numero di messaggi : 1499
Data d'iscrizione : 21.09.09

Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Re: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime11/11/2009, 12:20

in realtà Gianciotto è una figura triste, offesa nel corpo e nello spirito. Anche l'amore gli è stato negato, più che da Paolo e Francesca, dal destino stesso, maligno e cattivo quanto mai.
Torna in alto Andare in basso
Marco Naldi
Top
Top
Marco Naldi

Numero di messaggi : 369
Data d'iscrizione : 06.01.08

Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Re: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime11/11/2009, 14:02

divagazioni laterali ha scritto:
in realtà Gianciotto è una figura triste, offesa nel corpo e nello spirito. Anche l'amore gli è stato negato, più che da Paolo e Francesca, dal destino stesso, maligno e cattivo quanto mai.

Eh Diva, hai ragione ma, qualcosa Gianciotto l'avrà pur fatta per meritare tutto ciò... e poi, parliamoci chiaro, a Dante una figura come quella serviva... Del resto è vero, di tutta la storia, nella mente, alla fine, rimangono solo Paolo e Francesca, a memoria di un amore passionale e lascivo che, infatti, merita l'inferno dei lussuriosi... boh!
Torna in alto Andare in basso
Raffaele Abbate
Senior
Senior
Raffaele Abbate

Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 08.11.09

Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Re: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime11/11/2009, 15:40

anche Gianciotto è all'Inferno
ed il Carriola ha scritto anche su di lui
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Empty
MessaggioTitolo: Re: Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna   Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Dal Canzoniere del Carriola: Amor che nulla amato ovvero Dante in taverna
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Prosa-
Vai verso: