RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 L’amour toujours

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mario Ughi
Top
Top
Mario Ughi

Numero di messaggi : 83
Data d'iscrizione : 11.07.09

L’amour toujours Empty
MessaggioTitolo: L’amour toujours   L’amour toujours Icon_minitime15/12/2009, 14:07

Quando decidi di scendere dal palcoscenico della tua vita e scegli di trasformarti in un semplice spettatore, le cose possono sembrarti più semplici. Devi gestire soltanto il piccolo dolore del sentirti distaccato dagli eventi, dalle persone e dai sentimenti. Un lieve strappo dell’anima, senza sangue. Questo, sino a che la vita non ti riporta di forza nel mondo reale, naturalmente.
Ma nell’attesa fiduciosa che la vita ti lasci perdere e si dimentichi della tua esistenza, tu riesci a scivolare controvento senza neanche scompigliarti i capelli, e quando ti stanchi di un luogo è semplice alzarsi e attraversare la parete.
Non ci sono porte che possano resisterti, né strade o piazze troppo affollate, la tua armatura potrebbe sfidare il morso di un drago.
I tuoi occhi sono fissi verso l’orizzonte, e chiaro il tuo sguardo; i tuoi passi sciolti e distesi, nel tuo avanzare per le strade del mondo sempre ti accompagna e circonda un’aura di invincibilità.
E’ tutto molto semplice, e in fondo è una tua scelta, lucida e consapevole.
Forse è il dolore che ti ha portato a una tale decisione, e più grande è stato il dolore, più sarà forte la determinazione a restarne fuori.
Chi vorrà entrare nella tua vita troverà regole e condizioni precise da rispettare, da soddisfare con slancio ed eleganza, senza sforzo. Paletti e serrature da scardinare e scassinare con la dovuta naturalezza, quella che immagini renda qualcuno simile e te, nei sogni e nelle fantasie dell’attesa.
Nell’attesa.
Perché non puoi dirmi che sei sceso dalla tua vita soltanto per tirarti fuori dalle beghe e dalle incertezze di un quotidiano asfissiante e angusto e per non vedere, non subire le piccole imperfezioni che con occhio preciso da sempre scopri nel tuo prossimo: l’infantile egoismo, la superficialità arrogante, i bassi sentimenti e le incongrue aspettative.
Ti sei messo fuori, apparentemente accettando una contrazione dell’anima, dolorosa di un dolore diverso da quello che non riesci forse più ad accettare, ma soltanto per sentirti singola anima speciale e consapevole, aspettando che dal prossimo angolo sbuchi chi non mostri il bisogno di salvarti. Di possederti.
Ma non sei fuori, sei qui, a dibatterti frenetico in una rete che ti illudi di aver spezzato. E questa rete comprime forte, preme sullo stomaco e frena il fiato in gola, mentre senti che ogni giorno qualcosa in te muore, la speranza forse. La luce.
C’è una sola salvezza, ed è quello che ti sei messo a cercare fuori, frugando nel mondo in bianco e nero della rinuncia con occhi apparentemente disinteressati, ma affamato dentro, e con la sete dell’unica acqua che possa dissetarti.
L’amore, sempre.
Torna in alto Andare in basso
http://graffiati.it
Luca Curatoli
Star
Star
Luca Curatoli

Numero di messaggi : 2173
Data d'iscrizione : 04.01.08

L’amour toujours Empty
MessaggioTitolo: Re: L’amour toujours   L’amour toujours Icon_minitime15/12/2009, 22:20

scendere dalla vita senza essere fuori. magari con sguardo disincantato per ciò che è vicino, troppo vicino. e magari con la vista lunga per un mondo ignorato dai più. questa pagina delicata la dedico ad una amica che vive per la bellezza. perfino una penna - mi ha detto domenica - non deve disturbare il mio mondo. un mondo di ordine e perfezione. dove sicuramente l'amore rivendica il suo pasto. ma in silenzio
Torna in alto Andare in basso
Divagazioni laterali
Star
Star
Divagazioni laterali

Numero di messaggi : 1499
Data d'iscrizione : 21.09.09

L’amour toujours Empty
MessaggioTitolo: Re: L’amour toujours   L’amour toujours Icon_minitime15/12/2009, 23:17

Bè Mario, alle volte è indispensabile uscire fuori, riprendere le distanze come un pittore dalla tela: essere troppo vicino può cambiare le prospettive, distorcerle. Da lontano, da fuori, da spettatore si ha più facile la visione dell'insieme, piuttosto che del particolare;: il cuore si rilassa, si fuma una sigaretta e poi si ritorna sul palcoscenico, pronti per provare una nuova parte.
Torna in alto Andare in basso
Oroserio Sergio
Top
Top
Oroserio Sergio

Numero di messaggi : 316
Data d'iscrizione : 12.09.09

L’amour toujours Empty
MessaggioTitolo: Re: L’amour toujours   L’amour toujours Icon_minitime16/12/2009, 21:24

Questo tuo mi dimostra, ancora una volta senza essercene bisogno, di quanto sia essenziale in alcuni momenti della nostra vita, lo scrivere.
Ognuno dalla propria angolazione certo. Ognuno preda dei proprii "bisogni" sentiti o all'occorrenza "inventati" , è chiaro; ma, col sennò di poi quando ci rileggiamo non sempre ci rendiamo conto di quanti "destini" ci facciamo, forse inconsapevolmente, artefici.
è stato un piacere leggerti
Torna in alto Andare in basso
http://oroseriosergio.myblog.it/
Contenuto sponsorizzato




L’amour toujours Empty
MessaggioTitolo: Re: L’amour toujours   L’amour toujours Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
L’amour toujours
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Prosa-
Vai verso: