RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 Seguendo Daniela. Le badanti.

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Annamaria Giannini
Top
Top
Annamaria Giannini

Numero di messaggi : 1185
Data d'iscrizione : 03.11.09

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime16/3/2010, 22:32

Sonia è albanese.
Ha trentatre anni, bionda, piccolina, occhi azzurri azzurri, un pò nascosti da civettuoli occhiali viola.
Sonia è sempre vestita con molta cura, ama le minigonne, i jeans aderenti e gli stivali col tacco.
Ha un bel fisichino e se lo può permettere.
E' la mia vicina di casa, è una donna sola e spesso passiamo piacevoli pomeriggi insieme a chiacchierare davanti al camino d'inverno o a prendere il sole sul mio terrazzo, d'estate.
Le sere no, perchè Sonia fa le notti in ospedale per vivere.
Ha la sua partita Iva, e su 75 euri per notte lo stato vuole il 48 per cento.
Praticamente gliene porta via 38.Per dieci ore passate su una sedia, spesso avendo a che fare con malati difficili.
E' con vergogna che mi dice che non fattura tutto tutto, altrimenti non ce la farebbe ad andare avanti.
Il suo telefonino squilla continuamente: è dolce, attenta, paziente, perciò molto ricercata. Nell'ambiente ospedaliero le voci corrono veloci e lei è famosa per la sua gentilezza e la sua disponibilità.
Non dorme mai durante le sue notti, a meno che il paziente non sia davvero calmo e dorma tranquillo pure lui.
Quando i parenti arrivano la mattina, trovano il loro caro cambiato, pulito, sfamato, e se uomo pure col la barba fatta.
E' quasi con orgoglio materno che fa presente ai figli quanto sia bello il babbo tutto sbarbato, ed insiste perchè gli si porti un dopobarba o un profumo per far sentire la persona che cura più a suo agio.
Fa questo lavoro da anni e non è una vita facile.
Ora Sonia diventerà la mia datrice di lavoro, in un certo senso.
Viene a fare la spesa nel mio negozietto ogni giorno e si è accorta che le cose fra me e il mio titolare non sono rose e fiori.
Quando ha saputo a quanto ammonta il mio stipendio, con timidezza mi ha chiesto se fossi interessata a fare parte della piccola cooperativa formata da 5 o 6 donne che sta progettando.
Il lavoro è tanto, le richieste in aumento e una persona in più farebbe comodo.
" Avresti la tua partita Iva" ha puntualizzato " Mica devi lavorare per me che sono straniera".
Mi ha garantito venti notti al mese, più pomeriggi e mattine se e quando ne ho volgia.
Il mio introito mensile triplicherebbe quasi.
Sono pronta. Ho dato i quindici giorni al mio titolare e ringrazio questa ragazza per la possibiltà di migliorare le mie condizioni economiche che mi ha offerto.
La ringrazio di essere quello che è, e per quello che fa per i nostri anziani.
Spero di essere brava come lei.


Ultima modifica di Annamaria Giannini il 17/3/2010, 23:26, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Divagazioni laterali
Star
Star
Divagazioni laterali

Numero di messaggi : 1499
Data d'iscrizione : 21.09.09

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime17/3/2010, 09:20

C'è qualcosa di storto in questo mondo.
Bisognerebbe che il razzismo, venisse subito da chi lo dispensa. Forse capirebbe, forse strillerebbe in onore dei pari diritti, forse direbbe che siamo tutti uguali.
Torna in alto Andare in basso
Giuseppe Buscemi
Star
Star
Giuseppe Buscemi

Numero di messaggi : 2457
Data d'iscrizione : 28.04.08

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime17/3/2010, 15:14

Molto, ma molto bello. Tanto che cancellerei tutto l'ultimo periodo (da "dimenticavo" in poi). Perché lì si sposta l'attenzione dallo scritto (che ha stile e contenuto) all'esplicitazione di una polemica che, seppur condivisibile, toglie forza alla storia che hai raccontato e che è già paradigmatica, ma è anche molto di più.
Fino a lì, molto, ma molto bello.
Torna in alto Andare in basso
Emma Bricola
Star
Star
Emma Bricola

Numero di messaggi : 1352
Data d'iscrizione : 27.01.09

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime17/3/2010, 20:37

Brava Annamaria! Smile
Torna in alto Andare in basso
Nuccio Pepe
Top
Top
Nuccio Pepe

Numero di messaggi : 1010
Data d'iscrizione : 13.12.08

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime17/3/2010, 20:50

cheers

Brava !
Torna in alto Andare in basso
http://www.nucciopepe.wordpress.com
Annamaria Giannini
Top
Top
Annamaria Giannini

Numero di messaggi : 1185
Data d'iscrizione : 03.11.09

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime17/3/2010, 23:27

Giuseppe Buscemi ha scritto:
Molto, ma molto bello. Tanto che cancellerei tutto l'ultimo periodo (da "dimenticavo" in poi). Perché lì si sposta l'attenzione dallo scritto (che ha stile e contenuto) all'esplicitazione di una polemica che, seppur condivisibile, toglie forza alla storia che hai raccontato e che è già paradigmatica, ma è anche molto di più.
Fino a lì, molto, ma molto bello.

Ho riletto e ti ho dato retta. Grazie!
Torna in alto Andare in basso
Annamaria Giannini
Top
Top
Annamaria Giannini

Numero di messaggi : 1185
Data d'iscrizione : 03.11.09

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime17/3/2010, 23:29

Rita Paleari ha scritto:
C'è qualcosa di storto in questo mondo.
Bisognerebbe che il razzismo, venisse subito da chi lo dispensa. Forse capirebbe, forse strillerebbe in onore dei pari diritti, forse direbbe che siamo tutti uguali.
ho paura che non capirebbero comunque.
Torna in alto Andare in basso
Annamaria Giannini
Top
Top
Annamaria Giannini

Numero di messaggi : 1185
Data d'iscrizione : 03.11.09

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime17/3/2010, 23:30

Emma Bricola ha scritto:
Brava Annamaria! Smile
Brava Sonia. Io speriamo che me la cavo.
Torna in alto Andare in basso
Annamaria Giannini
Top
Top
Annamaria Giannini

Numero di messaggi : 1185
Data d'iscrizione : 03.11.09

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime17/3/2010, 23:31

Nuccio Pepe ha scritto:
cheers

Brava !
Grazie Nuccio.
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14694
Data d'iscrizione : 04.01.08

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime18/3/2010, 00:33

Ti presento Sonya. E' nata tanto tempo fa questa pagina. Lei non è una badante, ma credo meriti di restare qui, assieme alle altre...

**************

Sonya ha gli occhi chiari sotto una zazzera di corti capelli biondo cenere, un incarnato chiaro che riesce ancora ad arrossire ai complimenti che le vengono rivolti e che non sono certo avari.
Ha lasciato i suoi ricordi a Nižnij Novgorod, dove il fiume Oka confluisce nel Volga e dove le lacrime si perdono lungo gli argini che racchiudono la città a proteggerla, dove i bambini stanno con il naso all'insù a veder passare i treni della transiberiana.
Sonya è partita con una valigia, il suo viso, il suo corpo e le sue speranze; un giorno ha preso un treno per Mosca e da lì ha proseguito, sperando di trovare alla fine qualcuno che avrebbe guardato la sua laurea in economia e commercio e le avrebbe offerto un'occupazione.
E' arrivata fino in Italia.
L'unico impiego che ha trovato è fare la commessa in una panetteria.
E' gentile con i clienti che serve al banco ogni mattina e nessuno sospetta che il mestiere che le permette di sopravvivere non è l'infilare michette di pane caldo nei sacchetti di carta bianca, sotto la cuffia candida che la rende giovanissima.
Lo stipendio che percepisce non è sufficiente a pagare l'affitto, le bollette del gas e della luce, il telefono e a mandare denaro prezioso ai genitori rimasti a casa.
Sonya ha deciso di vendere l'unica cosa bella e preziosa che le è rimasta dopo aver perso i sogni e le speranze: il suo corpo.
Ha messo un annuncio sui giornali, ha aspettato contatti che sono arrivati subito numerosi perché il suo viso pulito dà sicurezza e tenerezza.
Viene voglia di abbracciarla, stringerla forte e farle dimenticare le bruttezze che la circondano.
Non si vende a poco prezzo Sonya.
Ha capito che può permettersi un costo alto, quello delle merci più preziose e in questo modo sa che Sonya sua porta arriveranno solamente uomini che non hanno paura di seccare il portafoglio per illudersi di due ore d'amore con lei.
E' diventata una professionista, Sonya, calcolando il tempo che le occorre per fare godere un uomo e quello che le serve per non uscire dalla sua vita senza sentirsi troppo sporca.
Sonya ha dignità nel mestiere che ha scelto.
Sonya è una signora.
Molto più signora di che puttana lo è dentro e non per necessità.
Io non conosco Sonya e la sua storia.
Ma so che da qualche parte lei esiste e che la sua storia potrebbe essere proprio questa.

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Annamaria Giannini
Top
Top
Annamaria Giannini

Numero di messaggi : 1185
Data d'iscrizione : 03.11.09

Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime18/3/2010, 00:46

Daniela Micheli ha scritto:
Ti presento Sonya. E' nata tanto tempo fa questa pagina. Lei non è una badante, ma credo meriti di restare qui, assieme alle altre...

**************

Sonya ha gli occhi chiari sotto una zazzera di corti capelli biondo cenere, un incarnato chiaro che riesce ancora ad arrossire ai complimenti che le vengono rivolti e che non sono certo avari.
Ha lasciato i suoi ricordi a Nižnij Novgorod, dove il fiume Oka confluisce nel Volga e dove le lacrime si perdono lungo gli argini che racchiudono la città a proteggerla, dove i bambini stanno con il naso all'insù a veder passare i treni della transiberiana.
Sonya è partita con una valigia, il suo viso, il suo corpo e le sue speranze; un giorno ha preso un treno per Mosca e da lì ha proseguito, sperando di trovare alla fine qualcuno che avrebbe guardato la sua laurea in economia e commercio e le avrebbe offerto un'occupazione.
E' arrivata fino in Italia.
L'unico impiego che ha trovato è fare la commessa in una panetteria.
E' gentile con i clienti che serve al banco ogni mattina e nessuno sospetta che il mestiere che le permette di sopravvivere non è l'infilare michette di pane caldo nei sacchetti di carta bianca, sotto la cuffia candida che la rende giovanissima.
Lo stipendio che percepisce non è sufficiente a pagare l'affitto, le bollette del gas e della luce, il telefono e a mandare denaro prezioso ai genitori rimasti a casa.
Sonya ha deciso di vendere l'unica cosa bella e preziosa che le è rimasta dopo aver perso i sogni e le speranze: il suo corpo.
Ha messo un annuncio sui giornali, ha aspettato contatti che sono arrivati subito numerosi perché il suo viso pulito dà sicurezza e tenerezza.
Viene voglia di abbracciarla, stringerla forte e farle dimenticare le bruttezze che la circondano.
Non si vende a poco prezzo Sonya.
Ha capito che può permettersi un costo alto, quello delle merci più preziose e in questo modo sa che Sonya sua porta arriveranno solamente uomini che non hanno paura di seccare il portafoglio per illudersi di due ore d'amore con lei.
E' diventata una professionista, Sonya, calcolando il tempo che le occorre per fare godere un uomo e quello che le serve per non uscire dalla sua vita senza sentirsi troppo sporca.
Sonya ha dignità nel mestiere che ha scelto.
Sonya è una signora.
Molto più signora di che puttana lo è dentro e non per necessità.
Io non conosco Sonya e la sua storia.
Ma so che da qualche parte lei esiste e che la sua storia potrebbe essere proprio questa.

Se lo merita in pieno e con lei tante altre Sonia che di dignità ne avrebbero da vendere a chi le giudica. La sporcizia è negli occhi di chi guarda. Solo lì. Un abbraccio alla tenera protagonista di questo racconto virtule, così reale. Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Seguendo Daniela. Le badanti. Empty
MessaggioTitolo: Re: Seguendo Daniela. Le badanti.   Seguendo Daniela. Le badanti. Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Seguendo Daniela. Le badanti.
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Prosa-
Vai verso: