RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 piero

Andare in basso 
AutoreMessaggio
eugen signori
Top
Top
eugen signori

Numero di messaggi : 210
Data d'iscrizione : 18.03.10

piero Empty
MessaggioTitolo: piero   piero Icon_minitime21/4/2010, 19:05

racconto reale

piero Cristallo

Piero l’ho conosciuto in montagna. Era appassionato alle scalate su roccia, e saliva come un gatto. La sua abilità mi ha fatto capire che io non avevo talento per l’arrampicata libera, e non mi piacciono le attività nelle quali “me la cavo”. Le abbandono e chiudo, sperando di riuscire brillante in un altro campo.
In seguito mi sono dedicato all’alta montagna, per la quale basta avere resistenza e testa sulle spalle, ed infatti ho risalito una infinità di ghiacciai senza cadere in qualche crepaccio vigliacco.
Ma qui io non c’entro, ed è Piero il ragazzo di cui volevo parlare. Ero amico di suo fratello maggiore, che era mio coetaneo, ma alcune ascensioni, che oggi si direbbero “trekking”, le ho fatte in sua compagnia.
Era un ragazzo di rara sensibilità, e naturalmente sentiva nella pelle quel disagio esistenziale dei giovani, che dopo l’intermezzo dei Beatles sfociò nel sessantotto.
Un bel momento lasciò le meraviglie della montagna e partì per Parigi, dove fu assunto in una grande azienda con ottimo profitto. Era felice, ma la malasorte ci mise lo zampino. Conobbe una ragazza che si innamorò perdutamente di lui. Era davvero un bel ragazzo, e la sua sensibilità si notava ad occhio nudo. Un ragazzo di quelli che ogni donna vorrebbe coccolare come un bel gattone. E veniamo al dunque.
Era mezzanotte, e mi telefona Luigi, il fratello, e mi dice con la voce strozzata: “è morto Piero…accompagnami alle poste centrali, che devo parlare con Parigi”.
Compresi dalla telefonata che lui e la ragazza furono trovati dissanguati nella vasca da bagno di un albergo. Si erano tagliati le vene… a vent’anni…e non ne seppi mai il motivo.
In seguito di questa tragedia non se ne parlò più, come se si trattasse di una cosa riprovevole.
La ragazza si riprese, ma lui fu “portato via”. Si sa che all’estero e non solo all’estero le cose vengono facilmente insabbiate…e avvenne anche in questo caso.
Ma talvolta, quando mi trovo su di un sentiero di montagna, mi torna alla mente Piero, che guardava con occhi incantati le meraviglie della natura, e mi torna alla mente quella canzone che lui aveva composto come canto popolare per esternare il suo grande amore per i monti.
Nella mia raccolta ci sono molte foto in bianco e nero dove lui guarda il panorama che si svela ai suoi occhi, oppure dove posa con corda e piccozza in una foto ricordo.
Sono passati alcuni decenni da allora, ma stamattina, mentre in bagno mi sono messo a cantare “albergo a ore”…canzone che io adoro, mi è balzato alla mente il ricordo di Piero…così…come una farfalla della collezione che riprende a volare…

io lavoro al bar di un albergo a ore
porto su il caffè a chi fa l’amore
vanno su e giù, facce sempre uguali
non le vedo più neanche con gli occhiali
……………………………................
ma sono rimasto lì come un cretino
aprendo la porta in quel grigio mattino
se n’erano andati in silenzio perfetto
lasciando soltanto i due corpi nel letto
……………………………..................
Inutile voler entrare nella complessità del pensiero altrui, e lo so benissimo…ma a vent’anni…daiii…

eugen


Ultima modifica di eugen signori il 23/4/2010, 12:37, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

piero Empty
MessaggioTitolo: Re: piero   piero Icon_minitime21/4/2010, 20:33

Un bel racconto e una bella persona, Piero. Ciao. Franca.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
eugen signori
Top
Top
eugen signori

Numero di messaggi : 210
Data d'iscrizione : 18.03.10

piero Empty
MessaggioTitolo: Re: piero   piero Icon_minitime21/4/2010, 22:29

Non è un racconto Franca...io non faccio quasi mai racconti costruiti...è una tragedia.
Ho persino messo la foto...dove lui e a sinistra guardando, e l'altro sono io. Forse sarebbe opportuna un piccola prefazione per evitare l'equivoco. Ciao. Eugenio
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

piero Empty
MessaggioTitolo: Re: piero   piero Icon_minitime21/4/2010, 22:54

Adesso capisco. Davvero una tragedia. Vado a vedere la foto. Buonanotte, Eugenio.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

piero Empty
MessaggioTitolo: Re: piero   piero Icon_minitime21/4/2010, 23:01

E non si è mai capito il motivo? C' è una certa analogia tra questa tragica vicenda e il testo di
"Un albergo a ore". Buonanotte, Eugenio.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
eugen signori
Top
Top
eugen signori

Numero di messaggi : 210
Data d'iscrizione : 18.03.10

piero Empty
MessaggioTitolo: Re: piero   piero Icon_minitime22/4/2010, 22:22

Questo pezzo l'avevo messo proprio in seguito al tuo "albergo a ore"...e l'avevo anche detto
in coda al tuo post. Notte! Smile
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

piero Empty
MessaggioTitolo: Re: piero   piero Icon_minitime22/4/2010, 23:55

Vedi, Eugenio, certe volte sono un po' svanitella. Notte. Franca.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
eugen signori
Top
Top
eugen signori

Numero di messaggi : 210
Data d'iscrizione : 18.03.10

piero Empty
MessaggioTitolo: Re: piero   piero Icon_minitime23/4/2010, 01:07

Perchè Franca?...non mi risulta...siamo due che non svaniranno mai... Laughing
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




piero Empty
MessaggioTitolo: Re: piero   piero Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
piero
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Prosa-
Vai verso: