RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 BACKUP - OROSERIO SERGIO

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 22:46

“ ...e la memoria è già dolore
è già il rimpianto di un aprile
giocato all'ombra di un cortile... ”

Scusa per ieri Gatta. Ti chiamo Gatta, mi piace più di Lucia. Stanotte è caduta la linea. A me piace parlare; le parole sono la chiave della nostra esistenza. Scaturiscono da noi stimolate da qualcuno o da qualcosa. Si trasformano in musicali “mugugni”. Tiritere mentali. Due o tre parole di fila riescono a schiudere il forziere che contiene i nostri segreti. Appaiono immagini e sensazioni che ci scuotono mentre la malinconia ci sommerge. Ti stavo accennando di quella notte, dove il grande Fabrizio cantava il Pescatore. La differenza è che ora non puzzo di alcol... ero totalmente ubriaca; ho in mente lui nel momento che ferma l'orchestra. Dopo un acceso battibecco parla al pubblico lì presente. Ha ripreso a cantare, canta Creuza de mä. Quante volte mi son chiesta com'è possibile che mi si affacci solo questo e poco altro? I danni da me subiti per il colpo alla testa hanno cancellato cose ben più importanti. I medici parlano di lesione anomala all'encefalo, nella parte destra, dove la corteccia prefrontale si attiva quando è in fase di rievocazione mnemonica. Forse ho salvato ricordi ed esperienze da qualche parte che non riesco a trovare. Ci deve essere una chiavetta, un disco esterno, che contiene l'essenza della mia vita. Quando ho voglia di rovistare io evoco. Cito il rimpianto di un Aprile. Il miracolo purtroppo non sempre avviene. Non è scienza esatta. In più non c'è sequenza logica in ciò che mi appare. Sono balzi. Dietro, avanti nel tempo; nello stesso stante di nuovo dietro. Non ho neppure la certezza di chi sia stato il mio primo amore. Il “fidanzato” di terza elementare invece lo rammento; poi l'adolescenza, quando accucciata nel cortile, nel mese di Aprile, mi appassionavo a fare esperimenti di chimica. Intere colonne di processionarie ne fecero le spese. Migliaia di formiche bruciate da miscugli e composti vari. Ogni viso mi appare losco. Mi scruta; sono spiata, nuda, sporca; stento a riconoscere questa gente sinché si affaccia mia madre. Nasconde i detersivi in cantina, i disgorganti scomparsi, così i medicinali. Temeva bruciassi anche il divano... oltre al tavolo buono. Vorrei fermarmi un po' con lei, ascoltarla. Il tempo mi ha raggiunta, potrei farlo ora. Che peccato! Se ne è andata, non vuole vedermi soffrire, ma è solo male dell'anima il mio... c'è un letto, il bel dottore disse che mi trovavo in ospedale. Il mio primo ospedale; non mi dilungo, te ne parlerò.

Credo che la nostra mente sia come l'hard disk principale di un computer. Se si deteriora c'è il rischio si perda ogni cosa. Provo ancora emozioni. Qualcosa in me deve essersi salvato. Avrò fatto un Backup? Immagino la nostra testa organizzata in cartelle. Centinaia di sottocartelle che aspettano solo di essere aperte. Mi piacerebbe ricostruire il percorso, tornare in possesso dei miei “file”, come faccio qui nel mio notebook.

Ho usato questo linguaggio, per te forse astruso Lucia, perché conosco bene solo questo. Per una nelle mie condizioni il computer è stato tutto, è tutto! Hanno avuto ragione, la terapia funziona. Grazie alle nozioni informatiche sono tornata a vivere. Sto conoscendo gente, gente come te, che nascondi ben altre personalità dietro al tuo nick, Gatta 44. Son contenta di averti conosciuta. Stavo per dirti di Silviano... l'unica persona che ricordo bene. Fu lui nel 1982 a trascinarmi a quel concerto insieme ai suoi amici. Di De André imparai i testi a memoria. Non rammento date. Ad ogni realtà che di nuovo scivola sulla mia pelle ci calzo i personaggi delle sue canzoni. In quella festa dell'Unità dove vidi per la prima volta stand internazionali, russi, cinesi, bulgari; lì c'è il raccordo della mia vita. Non era facile trovare prodotti originali all'epoca. Il mio corpo avido ha saputo inghiottire il gusto di ogni novità prospettata. Venivo considerata bimba, non ascoltavo consigli. Mi gettavo a capofitto nelle avventure più banali, oppure assolutamente sconvenienti. Non sto divagando, raccolgo solo altri frammenti man mano che me ne capita l'occasione. Tornando a quella sera, con la scusa degli assaggi mi scolai non so quanta birra irlandese, vodka, tequila: marche mai sentite. Volavano sapori brucianti sulle mie labbra. Quanto alcol al sapore di ginseng. Sguardi attenti seguivano la mia lingua quando insisteva sui rilievi dei decori che adornavano i minuscoli calici di legno. Una gigantesca toppa mi si parò innanzi. Una ragazza come me, in più nata negli anni '60 dissero, non poteva perdere l'occasione di conoscere il Maestro, il Poeta. Una ragazza come me non poteva non aver conosciuto Silviano! aggiungo io. Non fare come tutti ti prego. Non pensare ad un errore di digitazione. Non ho cliccato una “i” in più. Non è Silvano ma Silviano. Lo scandivo giocando col mio: Silvia-no Silvia-no. Nulla di serio fra me e lui. Ci volevamo bene, sì, ma restavano differenze insormontabili tra noi due. Lui era un uomo adulto. Il matrimonio fallito alle spalle faceva di lui un uomo troppo maturo per me. “Non amo l'amore” ripeteva spesso. Sesso ne faceva invece. Senza remore, con chi gli capitava a tiro... Fortuna volle che non procreò. Sarebbe stata la tragedia dell'eventuale figlio. «Silvia-no. È minorenne» scimmiottava «Con lei non farei mai sesso». Jessica e suo fratello mi mettevano in guardia, Lorello era coerente con sé, sino al guardare e non toccare. Non m'ha neppure sfiorata nei saluti, col bacetto sulla guancia. Parlavo tanto, però, con lui... Ora ti saluto perché sta arrivando l'assistente. A presto Lucia. Un abbraccio, Silvia.

Il messaggio è stato correttamente inviato al server di posta...

Bene. Anche troppo 'sta mail per scusarmi con Lucia. Chiudo il discorso. Stava prendendo una discesa pericolosa. Mi rendo conto di averla lasciata in modo brusco ieri notte. La scusa della disconnessione oramai la conoscono tutti. Stamattina l'istituto è più tranquillo del solito. C'è silenzio; amo il silenzio sotto le lenzuola. Non trovo posizione. Stretto troppo stretto questo letto. Il destino m'ha resa forte. Ho tanta tanta voglia di fare, di conoscere... Vorrei qualcuno vicino, che mi sappia ascoltare. Affidarmi a persone sconosciute non me la sento. Per fortuna qualche cazzata l'ho fatta prima. Vorrei conoscere il mio passato, capire il motivo di questi segni. Vivo sprazzi di ricordi. Insisto nel pensare, voglio che altri “dati” fluiscano nella mia mente di nuovo serena, ripulita. Formattata come fosse un disco vergine. Quando ieri ho cliccato Gatta 44 avevo bisogno di una informazione di chatt... Tre ore a battere tasti. M'ha raccontato di suo marito che teme sia un pedofilo, delle porcherie trovate nella memoria del pc di lui. Di sua figlia grassottella complessata dai brufoli pelosi. Dei ragazzi che fuggono appena lei si avvicina. Dopo queste confidenze mi sono decisa. Mi sono aperta, le ho dichiarato il mio stato. Alle solite. Accade con tutti: alla parola disabile l'ho sentita a disagio. Lei! a disagio. Dovrei sentirmici io, a disagio. Ogni volta che sono sincera con chi non mi conosce debbo sorbirmi i silenzi, tra l'altro previsti. È stata comunque gentile. Ha promesso che mi porterà libri da leggere, mi verrà a trovare. Non so se mai lo farà, non credo. Vive dall'altra parte di Roma, zona Tomba di Nerone. Ha un nuovo compagno ma non ne è soddisfatta. Io qui in periferia Sud non ho nessuno. Qui ci sono persone che stanno peggio di me; mi insegnano ad essere felice di ciò che ho. Cosa mi resta? Mi resta da vivere; scrivo, ragiono. Qui dentro pochi hanno avuto la mia stessa fortuna. La mia memoria? Tornerà, non appena troverò il file di backup!
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 22:51

Manca un pezzo Daniela, il pezzo ti deve avere ingannata perché inizia con "il messaggio è stato correttamente inviato, etc
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 22:57

Ok. Rimediato.
PDG, la prossima volta copia e incolla sul block notes e poi copialo da lì se hai problemi di formattazione...
Scusa, ma credevo fosse finito Very Happy:

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 22:59

Grazie, presa dal panico ti ho inviato un altro messaggio mail. Scusa, grazie.
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 23:02

Smack

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 23:04

WoW. Sei un angelo Daniela. Tra poco vado a nanna. Domani sera tornerò tardino; per fortuna ci sarà tempo, credo, per rispondere ai vostri commenti.
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 23:05

Ahahaha Venerdì, Giovedì spiava!!!! hihihihihihih

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 23:11

Giovedì non spiare. Ti ricordo che la "mamma" , del forum s'intende, ha detto che si deve commentare con il proprio vestito. Un bel sorriso a te.
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 23:12

ma è una PDG giocherellona.... ehehehe

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 23:16

Sì. Gioca a nascondino. Bene. Così non ci si annoia. Tana per...
Torna in alto Andare in basso
Fabio Marchiò
Top
Top
Fabio Marchiò

Numero di messaggi : 164
Data d'iscrizione : 11.04.10

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 23:19

Questo è oltre la parola è oltre l'emozione è oltre la comunicazione.....tutto questo è......stato mitico, vederlo accadere........
Ottimo Backup......Venerdì, (ti chiamo come il selvaggio di Robinson Crouse la storia contenuta nei brandelli di memoria diventa secondaria, diventa supporto di questo dialogo frammentario e frammentato con sé( sarà giusto l'accento mah?) e con l'altro.
L'altro che esce dallo schermo dalla storia dal testo, l'altro diventa lettore e spettatore e diventa racconto.
Se era questo, centrato con un "colpo"maestrale, se è stato un caso abbiamo assistito ad un miracolo.
Ora mi dedicherò alla lettura.....buona serata Venerdì, one kiss!
Torna in alto Andare in basso
Fabio Marchiò
Top
Top
Fabio Marchiò

Numero di messaggi : 164
Data d'iscrizione : 11.04.10

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 23:21

Sia quello che deve essere! BACKUP - OROSERIO SERGIO 390896 non mi accorgo mai di esser in una cristalleria....vado d'istinto!
Sorry.
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime22/4/2010, 23:37

Fabio Marchiò ha scritto:
Questo è oltre la parola è oltre l'emozione è oltre la comunicazione.....tutto questo è......stato mitico, vederlo accadere........
Ottimo Backup......Venerdì, (ti chiamo come il selvaggio di Robinson Crouse la storia contenuta nei brandelli di memoria diventa secondaria, diventa supporto di questo dialogo frammentario e frammentato con sé( sarà giusto l'accento mah?) e con l'altro.
L'altro che esce dallo schermo dalla storia dal testo, l'altro diventa lettore e spettatore e diventa racconto.
Se era questo, centrato con un "colpo"maestrale, se è stato un caso abbiamo assistito ad un miracolo.
Ora mi dedicherò alla lettura.....buona serata Venerdì, one kiss!

Grazie Fabio. Mi piace Venerdì. Mi appassiona il romanzo di Defoe.
Torna in alto Andare in basso
Mario Malgieri
Star
Star
Mario Malgieri

Numero di messaggi : 1878
Data d'iscrizione : 12.05.08

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 07:54

Buongiorno a tutti.
Prima una nota di servizio: stamattina non riuscivo ( e non riesco) ad accedere al sito dalla porta principale: mi è toccato cercarlo su google e poi entrare da lì, e non me lo spiego (provato con due browser diversi).
Poi, la battuta su Venerdì e Robinson è mia e ne rivendico la primogenitura! Suspect
Very Happy
Veniamo alle cose serie.
Cara PDG, se bazzichi nel sito da un po', saprai di essere stata sleale nei miei confronti: aprire un brano con una citazione di Fabrizio vuol dire abbattere le mie difese e poi farmi trangugiare qualsiasi cosa. Per fortuna, quello che viene dopo non è una pappetta indigesta ma un ottimo pezzo di bravura.
Il flusso di ricordi estratti dai file della memoria scorre alla perfezione, concatenato da un filo non sempre logico (come è ... logico appunto, dato il contesto) ma che lo sembra. E per una volta il non-uso del punto a capo, che normalmente mi causa un forte prurito alle dita, è funzionale e quasi necessario.
Sono davvero ammirato, il brano è lungo, parecchio, ma si arriva alla fine senza fatica e con molta, molta soddisfazione.
Quindi... applausi e standing ovation.
Torna in alto Andare in basso
Luca Curatoli
Star
Star
Luca Curatoli

Numero di messaggi : 2173
Data d'iscrizione : 04.01.08

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 08:28

ieri ero nella mia Ostia, in quel pezzo di città che è stato il mio mondo infantile... era il dopopranzo per le mamme e i bambini a scuola. mamme che si salutano, strade insolitamente intasate di macchine: là dove finisce quella lingua di palazzi, prima della pineta... all'improvviso il dolce silenzio, il sole tiepido e la primavera al naso. misuro con i passi quel pezzo di città, quello spazio che non collima col tempo. vedo una mamma a piedi, un passeggino e il secondo figlio più grande; avrà avuto non più di sette, otto anni; cosa si dicono? quando mi avvicino la madre gli parla di piccole cose quotidiane, e lui risponde pure. è stato allora che mi è preso un piccolo dolore. delle cose che mia madre mi diceva all'uscita della scuola, non ricordo nulla.

Quando ho voglia di rovistare io evoco...

i puntini di sospensione sono i miei. il racconto - questo suggestivo flusso, mentre fuori piove e devo prendere l'autobus per l'ufficio... è tuo. è bello. stranamente bello. è tutto strano e bello. oggi PDG sono in vena di confidenze. ieri ho fatto tardi al lavoro perchè aspettavo dal corriere un po' di libri; come un bambino mi aspettavo quella fortuita consegna e così è stato magicamente. ho il suo libro, i suoi racconti letti in quattro o cinque anni di vagabondaggi da un sito all'altro. mi aspetto, spero in una sua introduzione e trovo soltanto impraticabili istruzioni per... e note finali... solo e soltanto sue parole. ho tante nuove parole, mi dico, emozioni che mi attraversano: a volte mi gingillo sul pensiero che nemmeno tutti i miei sorrisi e tutte le mie lacrime siano della mia vita. quante vite penna!
Torna in alto Andare in basso
Annamaria Giannini
Top
Top
Annamaria Giannini

Numero di messaggi : 1185
Data d'iscrizione : 03.11.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 12:33

Francesco Guccini, il Maestro.
Fabrizio D Andrè, il Poeta.
Come con Mario, anche con me giochi in casa cara PDG.
Non è che sfondi porte aperte, ti faccio proprio l'inchino e ti faccio entrare.
Poi mi immergo nei ricordi che si accavallano,confusi ma non troppo, che riemergono, aprendo cartelle della memoria, che non erano perse per sempre, ma solo " momentaneamente fuori servizio".

Cosa mi resta? Mi resta da vivere; scrivo, ragiono.


La vittoria. Nonostante tutto.

Le parole sono la chiave della nostra esistenza. Scaturiscono da noi stimolate da qualcuno o da qualcosa. Si trasformano in musicali “mugugni”. Tiritere mentali. Due o tre parole di fila riescono a schiudere il forziere che contiene i nostri segreti. Appaiono immagini e sensazioni che ci scuotono mentre la malinconia ci sommerge.

Ed intanto che Fabrizio canta "il pescatore" io rileggo, e la prossima canzone, stavolta di Guccini, " Vite" aspetta di suonare versi che mi hai fatto venire in mente:, volevo scriverne alcuni, ma non ho saputo scegliere. Mi perdoni se occupo così tanto spazio?

Mi affascina il mistero delle vite
che si dipanano lungo la scacchiera
di giorni e strade, foto scolorite
memoria di vent'anni o di una sera.
E mi coinvolge l'eterno gocciolare
e il tempo sopra il viso di un passante
e il chiedermi se nei suoi occhi appare
l'insulto di una morte o di un'amante,
la rete misteriosa dei rapporti
che lega coi suoi fili evanescenti
la giostra eterna di ragioni o torti
il rintocco scaglioso dei momenti,
il mondo visto con gli occhi asfaltati
rincorrendo il balletto delle ore
noi che sappiamo dove siamo nati
ma non sapremo mai dove si muore.

Mi piace rovistare nei ricordi
di altre persone, inverni o primavere
per perdere o trovare dei raccordi
nell'apparente caos di un rigattiere:
quadri per cui qualcuno è stato in posa,
un cannocchiale che ha guardato un punto,
un mappamondo, due bijou, una rosa,
ciarpame un tempo bello e ora consunto,
pensare chi può averli adoperati,
cercare una risposta alla sciarada
del perché sono stati abbandonati
come un cane lasciato sulla strada.
Oggetti che qualcuno ha forse amato
ora giacciono lì, senza un padrone,
senza funzione, senza storia o stato,
nell'intreccio di caso o di ragione.

E la mia vita cade in altra vita
ed io mi sento solamente un punto
lungo la retta lucida e infinita
di un meccanismo immobile e presunto.
Tu sei quelli che son venuti prima
che in parte hai conosciuto, e quelli dopo
che non conoscerai, come una rima
vibrante e bella, però senza scopo.
E' inutile cercare una risposta,
sai che non ce ne sono e allora tenti
un bussare distratto a quella porta
che si chiuse soltanto ai sentimenti.
Non saprai e non sai.
Questo dolore che vagli fra le magli di un tuo cribro
svanisce un po' nel contemplare un fiore
si scorda fra le pagine di un libro.

Perché non si fa a meno di altre vite
anche rubate a pagine che sfogli
oziosamente, e ambiguo le hai assorbite
da fantasmi inventati che tu spogli
rivestendoti in loro piano piano
come se ti scoprissi in uno specchio
L'Uomo a Dublino, o l'ultimo Mohicano
che ai 25 si sentiva vecchio.
E percorriamo strade non più usate
figurando chi un giorno ci passava
e scrutiamo le case abbandonate
chiedendoci che vite le abitava,
perché la nostra è sufficiente appena
ne mescoliamo inconsciamente il senso;
siamo gli attori ingenui di un palcoscenico misterioso e immenso
https://www.youtube.com/watch?v=st2vEivV6P0

Pdg, mi sei piaciuta tanto.Mi hai fatto pensare tanto. E rileggo.Una pagina che non scorderò facilmente.
Torna in alto Andare in basso
Fabio Marchiò
Top
Top
Fabio Marchiò

Numero di messaggi : 164
Data d'iscrizione : 11.04.10

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 13:57

Sempre preso da mille e più impegni, ma ho letto.
Aspettando il senso che non viene, devo cercare, devo aspettare che emerga.
Ieri sera essendo spettatore, sembrava quasi, un colpo di teatro, dove i messaggi si accavallavano, concitati e confusi, contradittori, come la memoria "offesa" fisicamente offesa da un qualche cosa di non ben definito. Come dal racconto emerge.
Trovo, pezzetti di carta volanti, che devo mettere assieme, per ricostruire la memoria che contengono, ma i dato son offesi. Bisogna affidarsi ai singoli frammenti.
Per questo son convinto del miracolo. Venerdì è andata oltre, al compito assegnato. Venerdì ha non solo raccontato ma ha scoperto/trovato/proposto un modo molto attuale di raccontare.
Non c'è più la sicurezza del testo, tangibile e scritto, vergato dalle mani dell'autore, ci son frammenti.
Un miracolo di costruzione logica, frammentaria ma ben delineata, riesco a seguire, ma devo entrare in un'altra dimensione....
Concepisco la creazione come facoltà prettamente femminile, potere unico, universale ed indivisibile dal genere femminile.
Defoe, avrebbe peccato di bramosia maschile a far incontrare al suo solitario e dimenticato eroe una Venerdì femmina. Oltre tu sei andata compiendo il miracolo, come uomo ho incontrato la Venerdì che compie miracoli.
Sulla struttura del testo....già queste parole mi danno fastidio e oscurano spiacevolmente le sensazione che il tuo "atto" hanno mosso, quindi abbandono qualsivoglia critica o disquisizione, come totalmente fuori luogo e contesto.
Qui son in gioco forze della natura che non avevamo neanche lontanamente sentore esistessero.....
Non solo brava ma coraggiosa ed impudente......cosa quest'ultima che qualifica le avanguardie....mi onoro di averti letto e non solo.
Ciao cara Venerdì, che questa giornata sia solo rumor di onde e volo di gabbiani, Fabio.
Torna in alto Andare in basso
Nuccio Pepe
Top
Top
Nuccio Pepe

Numero di messaggi : 1010
Data d'iscrizione : 13.12.08

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 18:17

...... bellissima pagina, non riesco a dire altro.

Bè , più o meno ... PdG del venerdì mi hai coinvolto, convinto, sono solo rimasto deluso alla fine , ...... ma come ho già finito di leggere ? Wink

Complimenti veri.
Condivido con Mario e Annamaria che sei stata " scorretta " a citare Faber ... così non vale !!!



cheers BACKUP - OROSERIO SERGIO 331686 cheers
Torna in alto Andare in basso
http://www.nucciopepe.wordpress.com
Luca Curatoli
Star
Star
Luca Curatoli

Numero di messaggi : 2173
Data d'iscrizione : 04.01.08

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 18:49

rileggo mentre lui è al pianoforte. vorrei concentrarmi di più ma non ci riesco. poi quei nomi che chi scrive mette assieme: nomi in carne ed ossa, suppongo, e nomi di fantasia… i nostri genitori hanno lavorato pure loro di fantasia no? i miei hanno pensato per me a quelli del vangelo. sono stato battezzato con tre nomi... quelli degli apostoli.

a proposito, se ho fatico nella lettura è stato nel tentativo di riuscire a mettere assieme i pezzi di quelle esistenze evocate con dei nomi. poi ho rinunciato e mi sono fatto prendere dal flusso...

ora lui attacca col preludio di Bach, si quel passo che Gounod ha ripreso per la sua Ave Maria. è la fine…

questa osmosi, anche se la parola non riesce ad esprimere ciò che sento...

ciao pennadelgiorno


(sarò via questo fine settimana e forse anche lunedì)
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 20:40

PDG, avrai il vestito anche domani. Io oggi sono troppo out per apprezzare la tua pagina... Perdonami.

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 21:02

Daniela Micheli ha scritto:
PDG, avrai il vestito anche domani. Io oggi sono troppo out per apprezzare la tua pagina... Perdonami.

Grazie Daniela. Gradirò comunque un tuo commento. Meno male che potrò rispondere anche domani... ma solo domani? Purtroppo torno ora da,,, cacchio stavo per tradirmi, per fortuna rileggo sempre. Ciao, ora risponderò agli altri commenti.
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14693
Data d'iscrizione : 04.01.08

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 21:03

anche domenica, PDG
è che qui piove da morire...

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 21:09

Mario Malgieri ha scritto:
Buongiorno a tutti.
Prima una nota di servizio: stamattina non riuscivo ( e non riesco) ad accedere al sito dalla porta principale: mi è toccato cercarlo su google e poi entrare da lì, e non me lo spiego (provato con due browser diversi).
Poi, la battuta su Venerdì e Robinson è mia e ne rivendico la primogenitura! Suspect
Very Happy
Veniamo alle cose serie.
Cara PDG, se bazzichi nel sito da un po', saprai di essere stata sleale nei miei confronti: aprire un brano con una citazione di Fabrizio vuol dire abbattere le mie difese e poi farmi trangugiare qualsiasi cosa. Per fortuna, quello che viene dopo non è una pappetta indigesta ma un ottimo pezzo di bravura.
Il flusso di ricordi estratti dai file della memoria scorre alla perfezione, concatenato da un filo non sempre logico (come è ... logico appunto, dato il contesto) ma che lo sembra. E per una volta il non-uso del punto a capo, che normalmente mi causa un forte prurito alle dita, è funzionale e quasi necessario.
Sono davvero ammirato, il brano è lungo, parecchio, ma si arriva alla fine senza fatica e con molta, molta soddisfazione.
Quindi... applausi e standing ovation.


Ti offendi se ti chiamo anche io ""Orso" io che non ti conosco? mi dispiace non conoscerti di persona, mi piacerebbe parlare con te. Il tuo commento è ineccepibile e non certo perché a me favorevole... ma perché riesci a comprendere che un racconto va vissuto per quello che è... ché ognuno dei protagonisti ha una vita sua che non è quella dell'autore.
Grazie ancora e buona serata
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 21:11

Daniela Micheli ha scritto:
anche domenica, PDG
è che qui piove da morire...

Ti darei un bacione, sulla guancia s'intende, sono felice che si allunghi, il tempo. Anche qui piove, Speriamo Domenica no.
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime23/4/2010, 21:14

Luca Curatoli ha scritto:
ieri ero nella mia Ostia, in quel pezzo di città che è stato il mio mondo infantile... era il dopopranzo per le mamme e i bambini a scuola. mamme che si salutano, strade insolitamente intasate di macchine: là dove finisce quella lingua di palazzi, prima della pineta... all'improvviso il dolce silenzio, il sole tiepido e la primavera al naso. misuro con i passi quel pezzo di città, quello spazio che non collima col tempo. vedo una mamma a piedi, un passeggino e il secondo figlio più grande; avrà avuto non più di sette, otto anni; cosa si dicono? quando mi avvicino la madre gli parla di piccole cose quotidiane, e lui risponde pure. è stato allora che mi è preso un piccolo dolore. delle cose che mia madre mi diceva all'uscita della scuola, non ricordo nulla.

Quando ho voglia di rovistare io evoco...

i puntini di sospensione sono i miei. il racconto - questo suggestivo flusso, mentre fuori piove e devo prendere l'autobus per l'ufficio... è tuo. è bello. stranamente bello. è tutto strano e bello. oggi PDG sono in vena di confidenze. ieri ho fatto tardi al lavoro perchè aspettavo dal corriere un po' di libri; come un bambino mi aspettavo quella fortuita consegna e così è stato magicamente. ho il suo libro, i suoi racconti letti in quattro o cinque anni di vagabondaggi da un sito all'altro. mi aspetto, spero in una sua introduzione e trovo soltanto impraticabili istruzioni per... e note finali... solo e soltanto sue parole. ho tante nuove parole, mi dico, emozioni che mi attraversano: a volte mi gingillo sul pensiero che nemmeno tutti i miei sorrisi e tutte le mie lacrime siano della mia vita. quante vite penna!


Hai detto tutto tu. Cosa altro posso dire? Inoltre io Penna del Venerdì debbo stare attenta, se mi dilungo nell'interpretare le tue parole c'è il rischio che io mi scopra!
Un abbraccio Luca, buona serata.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




BACKUP - OROSERIO SERGIO Empty
MessaggioTitolo: Re: BACKUP - OROSERIO SERGIO   BACKUP - OROSERIO SERGIO Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
BACKUP - OROSERIO SERGIO
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Le proposte di scrittura a tema :: Anno Domini 2010-
Vai verso: