RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 Francesco B***

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mario Malgieri
Star
Star
Mario Malgieri

Numero di messaggi : 1878
Data d'iscrizione : 12.05.08

Francesco B*** Empty
MessaggioTitolo: Francesco B***   Francesco B*** Icon_minitime23/4/2010, 09:41

Una delle tante fusioni, incorporazioni, ristrutturazioni nelle quali ero capitato e transitato nella mia carriera.
E ogni volta erano bracciate vigorose per restare a galla e scansare gomiti, piedi e altre parti anatomiche di colleghi pronti a farti la festa.
Quella volta, a due passi da Varese e non lontano dalla Svizzera, ero arrivato in una piccola appendice italiana di un colosso americano che l’aveva appena venduta a una grande società tedesca. Più complicato a dirsi che a trovarcisi dentro.
Anzi no, a pensarci bene era un bel casino.
Mi ero ritrovato in dote, tra le altre, una persona un po’ particolare: Francesco B***.
Era uno scapolone oltre i cinquanta, grande e grosso, rozzo, scostante, di poche e robuste parole.
Come un figlio di contadini, infanzia a schiena curva sulla zappa, poi diventato tecnico e innamorato del suo mestiere.
E dei suoi nipotini, figli di sua sorella.
E delle sue sigarette.
In quest'ordine.
Ma quando entri in nuovo posto di lavoro, anche se sei il capo, i collaboratori non te li sei scelti tu, non ancora.
E ti tieni quelli che trovi. A meno di non essere uno di quei figli di puttana che arrivavano e fanno fuori tutti, padri di famiglia e cinquantenni senza prospettive inclusi, per piazzarci leccaculi fidati.
Poi lui nel suo lavoro era davvero un asso. Oddio, non potevi mandarlo da un cliente critico a sistemargli qualche prodotto recalcitrante: da bravo tecnico, a precisa domanda era pronto a spiattellargli che quello era un problema ben noto, che era il prodotto che faceva schifo e che sarebbe stato meglio passare al modello nuovo. Ovviamente il cliente passava, ma alla concorrenza.
Ma bastava saperlo, riservare la sapienza del suo cacciavite e dei suoi strumenti ai clienti più fidati che volevano lui, e solo lui. E pazienza se impestava l’immacolata sala controllo dello stabilimento col fumo delle sue sigarette. Il fumo svaniva ma lo stabilimento rimaneva, e l’automazione filava come un orologio svizzero, almeno per un po’.
Quando era in ufficio, se non parlava di programmi, di moduli elettronici o di altre diavolerie d’automazione, si illuminava mostrando a tutti le ultime foto dei suoi nipotini, e parlava dei giochi fatti alla festa di compleanno. Non pareva più né rozzo né scostante, diventava uno zio dolcissimo, proteso a un unico obiettivo: andare in pensione appena possibile, per dedicarsi a quella famiglia che sentiva come sua, e a quei nipotini che quasi considerava figli suoi.
Un anno dopo io e un mio collega ci ritrovammo all’ospedale di Varese.
Francesco era in una cameretta, da solo. Era abbastanza su di morale: “me la caverò, e tra convalescenza, aspettativa e ferie arretrate mi ritroverò in pensione, finalmente. “
Noi lo salutammo trattenendo le lacrime: sapevamo. Sapevamo di quelle dannate sigarette e di cosa avessero fatto ai suoi polmoni.
La settimana dopo c’era un centinaio di persone, forse più, davanti alla chiesa di campagna.
I suoi nipotini, naturalmente, e tutto il paese che amava davvero quella burbera, dolcissima persona.
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

Francesco B*** Empty
MessaggioTitolo: Re: Francesco B***   Francesco B*** Icon_minitime23/4/2010, 10:40

Le sigarette...Mario questo racconto mi ha commosso particolarmente e non solo per il suo indubbio valore letterario ma perché le sigarette si sono portate via anche mio marito. Ancora ho negli occhi la sua ultima, terribile, ora di vita. Ancora mi capita di chiamare mio figlio Paolo con il suo nome da me acciorciato: Giò, per Giovanni.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Annamaria Giannini
Top
Top
Annamaria Giannini

Numero di messaggi : 1185
Data d'iscrizione : 03.11.09

Francesco B*** Empty
MessaggioTitolo: Re: Francesco B***   Francesco B*** Icon_minitime23/4/2010, 13:15

uff...devo smettere di fumare
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

Francesco B*** Empty
MessaggioTitolo: Re: Francesco B***   Francesco B*** Icon_minitime23/4/2010, 13:40

Si, Annamaria, devi smettere di fumare . Io fumavo. Smisi quando seppi che Giovanni aveva un tumore ai polmini, na non per paura ma perchè mi sembrava una mancanza si rispetto verso mio marito. Misi il pacchetto di sigarette sul tavolo del PC. Le giardavo e dicevo: "Tanto io sono più forte di voi". Vedrai, non è tanto difficile.
Un abbraccio. Franca.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Contenuto sponsorizzato




Francesco B*** Empty
MessaggioTitolo: Re: Francesco B***   Francesco B*** Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Francesco B***
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Prosa-
Vai verso: