RegistratiIndiceCercaAccedi

 

 Un altro film (spartito a più zampe)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14694
Data d'iscrizione : 04.01.08

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime15/5/2010, 23:11

Un altro film (spartito a più zampe) Titani10
So di avere poco tempo e forse anche che questa lettera andrà persa assieme a me nell’oceano che vedo cupo e minaccioso al di là dell’oblò; tra poco sarà tutto finito, amore mio, ma voglio che tu sappia che in questi ultimi minuti il mio pensiero vola a te.
Mi chiedo che stai facendo in questo momento mentre io sono circondata da urla di terrore e da gente che fugge da ogni parte, incurante delle raccomandazioni del personale di bordo che consiglia tutti di stare calmi. Sappiamo tutti che moriremo, a che serve la calma ora?
Il pendolo che ho di fronte a me si è fermato all’ennesimo sussulto della nave. E’ notte fonda e fa freddo, molto freddo… Tu invece ti starai vestendo per andare al lavoro, a vestire gli amati panni borghesi dei gesti quotidiani. Mio Dio, come vorrei essere a casa con te e vestire gli stessi abiti! No, non devo pensare al desiderio, devo concentrarmi ora per il tempo che mi resta e dirti che ti ho amato dal primo momento che ti ho visto. Eri bellissimo e lo sei ancora, gli anni sono stati molto generosi con te; ti vidi e mi rapisti il cuore. Mi rimprovero solamente di non lasciarti un figlio a mia memoria, non c’è stato il tempo, quello che manca anche ora. Amore mio, ho paura… Non dovrei dirtelo ma sto tremando di terrore. Come sarà piombare di sotto ed essere risucchiata dalle onde? Morirò annegata o morirò piano piano del gelo che di queste acque del nord ha fatto la sua dimora? E’ la punizione che merito per la mia caparbia, è ciò che merito per averti lasciato a casa per soddisfare la mia voglia di bel mondo. Eccolo, il bel mondo, sta urlando poco più in là, mi viene voglia di gridare loro di smetterla ma non mi udirebbero. Jules, busseranno alla nostra porta per dirti che non avrai un corpo da piangere al cimitero di Morlaix. Verranno ad annunciarti che sei vedovo quando già tu avrai appreso la notizia dai giornali ed avrai versato tante amare lacrime per la perdita, e pur se nutrirai la speranza in cuor tuo di trovarmi e di vedermi apparire un giorno alla nostra porta, saprai per certo che non tornerò da te. Devo farmi forza ora e smetterla di piangere, già questo foglio è inumidito dagli spruzzi che continuano a salire dalle chiglie, le mie lacrime sono ricami non richiesti, voglio che il mio messaggio per te ti sia chiaro: ti amo, ti amerò per sempre. Ora devo andare, mio adorato, la signora mi sta chiamando ed io non posso non ubbidirle. Ho svuotato una bottiglia di cristallo, nessuno mai più sorseggerà il dolce liquido che conteneva, sigillerò questa lettera dentro di lei e l’affiderò al mare, vedi, ho messo il nostro indirizzo. Se mai ti arriverà, amore mio, io lo saprò e da lassù sorriderò. Vado, adesso, è tempo di morire….

*****

Anne, pronto? Ti sento malissimo, la linea è disturbata porca puttana! Hai letto il giornale stamattina? Ho una notizia sensazionale: la vecchia stronza è morta, cioè non ne sono sicuro ma pare siano crepati tutti quanti gli imbarcati. Sì, è scritto a caratteri cubitali, dicono che per ora nessun superstite, tutti morti, chi annegato chi congelato. Anne, tesoro, sono libero, capisci, libero! La vecchia zoccola mai e poi mai mi avrebbe lasciato andare, e così possiamo accantonare l’idea di farla ammazzare, c’ha pensato da sola. Rimorsi? E di che? Mica l’ho spinta io ad andare a pavoneggiarsi nel viaggio inaugurale di quella nave… come si chiamava? Ah, sì, Titanic. Bè, cazzi loro. Io e te ora siamo liberi e, soprattutto, ricchi! Stasera ti porto a cena al Moulin Rouge… ah, scusa, questa è un altro film.


*****

Caro Jules, ad integrazione di quanto scritto in precedenza, vorrei comunicarti che la grande porta in legno che immetteva nel salone principale del Titanic è divenuta la zattera su cui sono riuscita a sopravvivere in mare per tanti giorni, grazie alle coperte ed ai viveri che un certo Leonard aveva procurato. Una deserta isola tropicale da molti mesi ci accoglie entrambi, soli e nudi in una capanna costruita e coperta con foglie di banano, dei cui frutti ci nutriamo al termine delle grigliate di pesce che Leonard riesce a organizzare. Non temere per me, stai tranquillo, perchè il possente fisico del mio giovane compagno di sventura riesce a soddisfare ogni mia primaria esigenza, anche più volte al giorno. Non ti crucciare per me, cerca di sopravvivere anche tu. Potresti telefonare ad Anne, ed invitarla al Moulin Rouge. Il cancan, in fondo, è un ballo che piace a tutti.
Ma anche questo è un altro film...

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Alain Colas
Top
Top
Alain Colas

Numero di messaggi : 70
Data d'iscrizione : 08.06.09

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 00:23

Qui il mare è pieno di vecchie bottiglie incrostate che galleggiano sulla riva. Li leggo tutti e poi li pubblico a puntate. Da film a telenovela in poche battute.
Grazie Admin. L'unica opera a quattro mani che conoscevo sinora era la Grande Fuga op.134 del Ludovico Van. Un altro film (spartito a più zampe) 952353
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14694
Data d'iscrizione : 04.01.08

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 00:24

Ehehe il bello è che questo è solo l'inzio....
Perchè adesso i nostri eroi andranno a Parigi, passando per la Grecia, no?

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Alain Colas
Top
Top
Alain Colas

Numero di messaggi : 70
Data d'iscrizione : 08.06.09

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 00:33

Molto più complesso. Ma chi se lo aspettava da Jules? Aveva pure studiato dalle Orsoline.
Domani il seguito!
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14694
Data d'iscrizione : 04.01.08

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 00:34

Anche ... oddio, come si chiama????

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 04:29

Che bello! Un racconto a puntate. E che racconto! Abbiamo ripescato il Titanic, Danielina, eh?
Sono un impicciona. Chi è Max? Un abbraccio ad entrambi. Franca.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Mario Malgieri
Star
Star
Mario Malgieri

Numero di messaggi : 1878
Data d'iscrizione : 12.05.08

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 08:33

Bello, bravi, ci ho pure sentiro echi della Wertmuller e del suo "Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto"... ma questo è un altro film! Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Alain Colas
Top
Top
Alain Colas

Numero di messaggi : 70
Data d'iscrizione : 08.06.09

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 20:25

Ciao, Franca.
Io sono Alain Colas, che è solo uno pseudonimo, perchè il mio alias originale, che usavo sino a poco tempo fa, mi è stato vietato dalla severissima Daniela.
Alain Colas era un prode velista che si perse in mare durante un giro del mondo in solitario. La leggenda narra che ancora, di tanto in tanto, qualche pescatore ne avvisti l’imbarcazione. Forse è vivo, o forse è un fantasma, nè più nè meno di come si estrinseca la mia presenza su questo forum.
In principio mi firmavo Giorgio Gaber Max, una mistura di mito e realtà, tra ciò che sono e quel che sogno, tra ideologia ed azione.
In realtà il mio nome è Max, talvolta chiamato capitàno, oppure signor Santo, ma anche Padre Pio, e talvolta Mattia Pascal, in un incrocio di pseudonimi tra le varie presenze sul web, in cui abbondano puntini in transito, penne del giorno, alci, spinelli, mozzi, partigiani, e ne tralascio altri.
Ti chiederai chi sono Jules, Anne, e Leonard. Non lo chiedere a me.
So solo che Leonard, dopo tre mesi trascorsi ad arrostire pesce sulla deserta isola caraibica, esauritosi il banano di cui sopra, ha attirato l’attenzione dei natanti di passaggio con i classici segnali di fumo, subito raccolti da un paio di imbarcazioni.
La prima vela a sopraggiungere in suo aiuto è stata quella di Alain Colas, ma, valutati i precedenti dello skipper, Leonard ha glissato: “Tutto a posto, grazie, sto aspettando il comandante del Titanic per uno strappo”. E mentre Alain si allontanava, svanendo all’orizzonte, Leonard fu preso da un’illogica allegria. Accese la radio, che trasmetteva vecchi brani di Giorgio Gaber, ed attese fiducioso. Pochi minuti, e sentì il telefonino vibrargli nella tasca.
“4888 pay for me, c’è una chiamata a suo carico proveniente dal numero….”. Capì subito di chi si trattava. Ancora qualche minuto e vide affacciarsi all’orizzonte la triremi del vecchio caro Ulisse, totalmente ubriaco alla barra del timone.
“Carissimo, che ci fai da queste parti?”, domandò il noto eroe greco, tentando di allungare la conversazione quale titolare di contratto Tim autoricarica 190.
“Cado proprio bene, oggi” – pensò fra sè e sè Leonard – “passo da un fantasma al signor Nessuno”. Ma accettò volentieri il passaggio, direzione Colonne d’Ercole e poi Itaca.
Iniziò così la navigazione verso casa, che Leonard ricompensò offrendo ad Ulisse i frutti del suo banano. Ciò fu lenitivo e propedeutico alla sorpresa che l’eroe greco avrebbe trovato allo sbarco.
“Come sarebbe che i Proci ti hanno comprato casa a tua insaputa?” – tuonò Ulisse con una Penelope per nulla imbarazzata nella sua nuova reggia di Makerios, affiancata da Marrazzos re dei proci. “Tra noi è finita” – chiosò – allontanandosi mano nella mano con Leonard, a cui sussurrava: “Ora tela....tela....tela...”.
Nel frattempo Jules ed Anne si erano spostati dal Moulin Rouge all’Operà, per assistere al Gobbo di Notre Dame di Cocciante. Solo anni dopo ritrovarono i loro cadaveri, composti sulle poltrone, ricoperti da ragnatele.

Vedi, cara Franca, ora il funzionamento del forum ti sembrerà più chiaro. Fatti fummo a viver come bruti, non per seguir virtute e conoscenza. Ma se sbagli l’ingresso nel prossimo round, le risate che cagioneranno la mia morte resteranno sulla tua coscienza.
Ti abbraccio con affetto. Max
PS – Puoi mettere una buona parola con l’Admin, perchè l’impossibile diventi possibile, ed io possa tornare a chiamarmi col mio caro vecchio nick? GGM
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 21:40

Danielina, qui c' è un uomo molto triste. Ha perso la sua identità. Per favore restituiscigliela.
E' una situazione tragica. Non sa più chi sia. Gli hai appioppato il nick Alain Colas ma dice che Alain Colas non è lui. Ti prego. Mi sta impazzendo. E tu Alain non farmi la jella.


Ultima modifica di Franca Bagnoli il 16/5/2010, 22:51, modificato 2 volte
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 21:44

Allora la casa di fronte al Colosseo piovuta dal cielo a Scajola ha un precedente addirittura
all' epoca di Omero. Niente di nuovo sotto il sole.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14694
Data d'iscrizione : 04.01.08

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 22:47

Siete tremendi...

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Fabio Marchiò
Top
Top
Fabio Marchiò

Numero di messaggi : 164
Data d'iscrizione : 11.04.10

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 23:42

Nessuna pendola su una nave...

Ora posso dirlo, ma ci fù un giorno che a quota periscopica mi avvicinai ad un'isola tropicale.
Fermate le macchine e spente le luci, all'inbrunir scrutai la spiaggia, quello che vidi mi fece impallidire. Voi ben conoscete la mia rigidissima vita ascetica, votata alla vendetta. Quindi tento di descrivere quello che vidi, anche se le parole e le immagini tormentano le mie notti, trasformando i sogni in incubi. Un'enorme falò, pertiche con infilzati teorie di pesci e di carni sanguinanti, come spiedi improvvisati. Sudati suonatori neri di tamburi scatenati nel sabba infernale, percuotevano le pelli. un gigante seminudo ballava al centro dei ballerini e lei, una bianca figura di donna, un'europea scatenata nella danza, s'offriva nuda all'eccitazione del gigante!
Avrei voluto bombardare quel baccanale infernale, ma la comparsa del pallone aereostatico, dell'ingegnere Cirus Smith, valoroso e intelligente uomo d'avventura, mi fece desistere, mai vorrei che si accorgesse che son sopravvissuto all'esplosione dell'isola misteriosa, m'immersi e prosegui la mia occulta ricerca.
Capitano Nemo
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14694
Data d'iscrizione : 04.01.08

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime16/5/2010, 23:52

Non ci volevo credere, non ci potevo credere! Eppur succedeva, stava succedendo a me, proprio a me, scampata per miracolo dalle onde, salvata dal bel fusto che in breve tempo mi fece dimenticare Jules e tutto quanto, ecco quel maledetto tucano che mi riportava alla realtà. Avevo studiato in convento la storia dei tucani tropicali e pur essendo incredula, ora stavo proprio constatando che era vero, che i libri non mentivano: erano portatori di sventura. Che si materializzò proprio sul più bello con un tubo che usciva dal pelo d'acqua. Erano venuti a riportarci a casa ma io non volevo mica tornarci, stavo benissimo lì dove stavo, tra le braccia del mio prode salvatore. E che prode... C'aveva du occhi, ma du occhi... Poi era più alto di me, a differenza di Jules che era metro un mazzo e mezzo. Dappertutto, devo dire, lui disdiceva il famoso detto che i nanerottoli erano compensati in altro. Jules era piccolo, piccino mentre il mio fusto... Ero tutta presa a scacciare il tucano e a rendermi presentabile, allontanando la manina insidiosa e vogliosa (aho, sempre addosso mi stava e dopo un po' si sa che anche il gusto vien a disgustare), quando vidi arrivare dalla spiaggia il prode capitano Nemo. Non sapevo ancora che si chiamava così, ma mi piaceva pensare che il suo nome fosse quello. Mmmm, non male il ragazzo, poi non potevo dire se era lo scafandro che indossava che lo rendeva... come dire... particolarmente appetitoso: gli sottolineava i muscoli in un modo davvero intrigante.
Mi faceva venire in mente Batman con la sua tuta in lattex... Oddio, il lattex in questa storia? No, state a vedere che andiamo a finire su un giochetto sadomaso.
Ma questo in un altro film

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Fabio Marchiò
Top
Top
Fabio Marchiò

Numero di messaggi : 164
Data d'iscrizione : 11.04.10

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime17/5/2010, 00:43

Mentre il Nautilus scivolava silenzioso negli abissi, accarezzato da alghe e inseguito da pasci curiosi, ripensavo a quelle immagini. Tanto ci ripensai che la ripulsa si trasformò in rimangiamento di parola. Fanculo l'ascetismo, 'fanculo Mandingo e le serate con il piffero magico, 'fanculo la nonna di Beetoven e tutto l'ambaradan. Indossai lo scafandro e mi feci espellere dal tubo di poppa.
Convengo che l'espulsione non fù onorabile, ma il tempo stringeva e la mia decisione s'induriva sempre di più. Arrancai pesantemente sul fondale, trascinando gli scarponi piombati, fanculo anche agli scarponi, giunsi a riva, grondante e ricoperto di alghe.
Urlante la Dea mi venne incontro e mi si getto addosso. Armeggiando a fatica, per liberarmi da pesante indumento, imprecai in sardo, idioma sconosciuto ai più ma rispettabilissimo agli indigeni.
La Dea urlante, tra singhiozzi e singulti, rossa pomodoro e occhi lacrimosi, con uno spasmo d'isteria disinibita, s'avvingiò alla leva del pressostato, urlando, tanto smanettò che le bombole immisero dentro lo scafandro tutta la potenza delle 250 atm. di ossigeno delle bombole.
Dramma nel dramma, un piccolo paguro decise di pinzarmi lo scafandro.
Un'urlo disumano!
Il fischio possente, quasi l'urlo della 969/776, famosa locomotiva a vapore di fine secolo, lacerò l'aria, mentre lanciato nel cosmo a velocità ipersonica io, lo scafandro, la Dea avvinghiata al manubrio(probabilmente svenuta) e il paguro, cicunnavigammo sette volte l'isola, finchè spossati e appagati spiaggiammo da Ciro's, in mezzo ai Tacos e le Birre gelate.
Lei aprì gli occhi e con sguardo sognante mi disse "Ancora..."
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime17/5/2010, 03:29

Ancora! Che tragedia!
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Fabio Marchiò
Top
Top
Fabio Marchiò

Numero di messaggi : 164
Data d'iscrizione : 11.04.10

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime18/5/2010, 00:21

...insomma quanto ci mettete a cambiare il rullo? Voglio vedere il secondo tempo...
Torna in alto Andare in basso
Daniela Micheli
Admin
Admin
Daniela Micheli

Numero di messaggi : 14694
Data d'iscrizione : 04.01.08

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime18/5/2010, 00:22

E' V.M.18 anni, ci vuole tempo ssstttttt

_________________
Il più grande condottiero è colui che vince senza combattere.[Sūnzǐ Bīngfǎ, 孫子兵法]
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime18/5/2010, 04:56

Di nuovo ho pigiato il tasto malfamato. Ma vi pare che, curiosa come sono, non voglio seguire più i fatti vostri e miei? Un saluto notturno a tutti voi. Franca.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Fabio Marchiò
Top
Top
Fabio Marchiò

Numero di messaggi : 164
Data d'iscrizione : 11.04.10

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime18/5/2010, 09:33

Franca Bagnoli ha scritto:
Di nuovo ho pigiato il tasto malfamato. Ma vi pare che, curiosa come sono, non voglio seguire più i fatti vostri e miei? Un saluto notturno a tutti voi. Franca.

Il pigiamento di tasti malfamati o vietati è attività tipica dei bimbi, che essendo curiosi, avanzano nella vita per prove ed errori...quindi Franca, cara bimba "nostra", non ti preoccupar, noi adulti sappiamo tollerare i bimbi e le bimbe curiose e pigiatrici di tasti malfamati.
Anzi ci allieta la vita, tali compagnie...buona giornata, un'abbraccio Fabio.

Un altro film (spartito a più zampe) 35710
Torna in alto Andare in basso
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime18/5/2010, 09:44

Grazie, Fabio, per la cara bimba nostra. Ti abbraccio anche io e ti auguro una bellissima giornata.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Admin
Admin
Admin
Admin

Numero di messaggi : 355
Data d'iscrizione : 13.12.07

Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime1/3/2011, 22:01

Dobbiamo riprendere questo spartito...

_________________
Daniela Micheli
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Un altro film (spartito a più zampe) Empty
MessaggioTitolo: Re: Un altro film (spartito a più zampe)   Un altro film (spartito a più zampe) Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Un altro film (spartito a più zampe)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Pan Negro (2011) DVDRip - Subbed ITA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Prosa-
Vai verso: