RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 Stiro e Ammiro

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mauro Scicchitano
Top
Top
Mauro Scicchitano

Numero di messaggi : 127
Data d'iscrizione : 20.10.08

Stiro e Ammiro Empty
MessaggioTitolo: Stiro e Ammiro   Stiro e Ammiro Icon_minitime18/5/2010, 13:27

No. Non potete capire.

Sembra. Vi sembra di comprendere, ma non potete capire. Ci sono drammi che si consumano in un istante, altri che durano anni. E la frase di rito è sempre la stessa “Ti capisco”.

No, tu non capisci. Non puoi capire. Non è la tua materia, non è il tuo problema.
Certo, apprezzo che tu mi sia vicino, ma non dirmi che capisci, perchè, semplicemente, non puoi.
Immagina, per un istante, di elencare le tue certezze, che in parte sono anche mie: il Sole sorge e Est e tramonta a Ovest. Ok, questa è facile.
Trovare parcheggio in centro è difficile: questa la sappiamo entrambi.
Non ci sono piu’ le mezze stagioni: dai, non essere banale, questa la dicono tutti.

Ora mettiti nei miei panni, che sono pure comodi. Prendi una camicia, una semplice camicia. In cotone, cotone egiziano, morbid, piacevole, magari con un bel colore.
O meglio ancora con una fantasia discreta: righine, quadrettini o piu’ semplicemente in tinta unita. Bianca, se sei coraggioso, azzurra, che va sempre bene, grigia, che è formale, nera, se vuoi vestirti da gangster.

Insomma, una normale camicia. Quanto la usi?

Un giorno? Va bene. Due? Falle prendere aria e non metterla il giorno dopo.

Per quanto poco (o tanto) la usi poi la devi lavare. Hai presente quella macchinetta tipo microonde, con lo stesso sportello di vetro ma rotondo e che impiega di piu’? Ecco, la lavatrice. Proprio lei, quella.

Bene, sei tranquillo. Hai seguito le istruzioni, detersivo, ammorbidente, scioglimacchia se ti è capitato il sugo in petto, 60 °C, ciclo “Stiro Facile”. Un pacchia, non trovi?
Resti ipnotizzato davanti a quell’oblo’: quarantacinque minuti di rotazioni. Destra, sinistra, saltelli, ancora destra poi sinistra, poi altri saltelli. Dove cavolo và la tua camicia?
Da nessuna parte, aspetta te.

Di-ci-otto minuti nell’asciugatrice (perchè a te non manca nulla, men che mai il tempo). E cosa ti trovi tra le mani? Uno straccetto manco umido, un filo stropicciato, pronto per il prossimo sacrificio.

Devi stirarla. La Camicia. Va stirata.

Io sono anni che stiro camicie. Tempo standard, 4’28”. Non un record, ma una bella performance.

Appretto, collo, spalla, maniche, petto e dorso. 4’28”. Piegata.
No, voglio dire,se l’appendi e non la pieghi sono 28” di meno, ma a me piace avere quelle pieghine, appena visibili, che fanno camicia curata. Non sul polsino, sia chiaro, ma sulla manica si’. Vuol dire che qualcuno se ne è preso cura, ci ha lavorato, con o senza vapore, fa lo stesso.
Riporta la camicia allo stato in cui era quando l’hai comprata: con le pieghine. Delicate. Semplici.
Adesso, e voi non potete capire, da 4’28” sono passato a 6’48”. Piu’ di due minuti extra per stirare la stessa camicia!
E’ cresciuta? No! Ho sempre la stessa taglia. Mi sono impigrito? No! Ho sempre lo stesso stile.

Che cosa mi è successo?

Non lo so, ma voi non potete capire. Eppure l’appretto è lo stesso.
Torna in alto Andare in basso
Mario Malgieri
Star
Star
Mario Malgieri

Numero di messaggi : 1878
Data d'iscrizione : 12.05.08

Stiro e Ammiro Empty
MessaggioTitolo: Re: Stiro e Ammiro   Stiro e Ammiro Icon_minitime18/5/2010, 15:05

Beh, ci sono drammi peggiori nella vita, ma in effetti anche il tuo va preso seriamente: 2'20" preziosi spariti, volatilizzati, impiegati a fare ciò che prima si faceva appunto in 2' 20" di meno!
E senza un perchè!
Da fare impazzire, anche se tu mantieni il tuo equilibrio e ci racconti l'incredibile con pacata ironia, cosa da fare inpazzire anche Sherlock Holmes, giusto per citare uno famoso che è stato recentemente evocato su questo sito.
Sai una cosa? Ti capisco!

Wink
Torna in alto Andare in basso
Divagazioni laterali
Star
Star
Divagazioni laterali

Numero di messaggi : 1499
Data d'iscrizione : 21.09.09

Stiro e Ammiro Empty
MessaggioTitolo: Re: Stiro e Ammiro   Stiro e Ammiro Icon_minitime18/5/2010, 15:32

le cause potrebbero essere molteplici, dal ferro da stiro indebolito dalle grandi abbuffate, alla ribellione dell'oggetto camicia, che si è stufato di essere sfruttato e rivendica un suo senso nella vita.La tua.
Devi fare le coccole alla camicia, mica puoi sempre usarla, la camicia è femmina, vuole gratificazione e considerazione. Ricordati che dentro una camicia ci stà la tua prestanza, se lei si ribella, metà della prestanza se ne va. Il mezzo stropicciato sembri tu.
Magari non le piace più quel tipo di appretto, magari vuole uno tipo appretto N.5 perchè mentre abbracciavi una tua collega ( e lei discretamente non ha detto nulla, la camicia tua intendo) ha intuito un profumo diverso, più allettante e signorile di quella bomboletta che tu hai comperato in offerta speciale. Ecco, direi che l'hai mortificata. E nella lavatrice falle fare un lavaggio delicato, mica quello rozzo che le fa girare la testa.
E lasciala asciugare al sole, lei è un tipo bucolico, mica ama la vita moderna, tutte quelle diavolerie tecnologiche.
Ed infine ricorda: è lei che ti abbraccia tutto il giorno, due complimenti se li merita.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Stiro e Ammiro Empty
MessaggioTitolo: Re: Stiro e Ammiro   Stiro e Ammiro Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Stiro e Ammiro
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Prosa-
Vai verso: