RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 21:33

Arrivò il momento di affidare Marco a una scuola. Aveva compiuto a luglio sei anni e doveva frequentare la prima elementare. I genitori erano preoccupati perché Marco era un bambino affetto da una gravissima forma di autismo, difficilmente curabile. Non parlava ma a questo handicap supplivano gli occhi che, a dispetto dei “non addetti ai lavori” che pensano che i bambini affetti da questo handicap tengano sempre gli occhi abbassati e sfuggenti, ti puntava addosso due occhi che esprimevano, da una parte, una struggente richiesta d’ aiuto e, dall’ altra, una grande dichiarazione d’ amore.  Secondo le leggi vigenti fu avviato ad una classe di normodotati e gli fu assegnata un’ insegnante di sostegno  la quale, pur sentendo il peso di una preparazione non del tutto adeguata al suo compito, decise di mettere tutto il suo impegno per aiutare Marco. Parlò ai bambini e disse loro che Marco, per un difetto alle corde vocali, non poteva parlare e che, per questo, era molto timido e faceva fatica a socializzare con i compagni. Roberto alzò la mano per prendere la parola. “Dicci, Roberto” disse Anna, l’ insegnante di sostegno. “Maestra, Marco non può essere operato alle corde vocali?”   “Per ora l’ operazione si presenta difficile.  E’ importante, adesso, che voi aiutiate Marco a superare la sua timidezza e ad unirsi ai vostri giochi”. Anna parlò agli altri insegnanti del modulo che espressero la loro totale disponibilità a mettere le loro competenze e i loro cuori al servizio di Marco. Un giorno Irene, l’ insegnante di musica, portò in classe un CD. Si rivolse ai bambini: “Adesso chiudete gli occhi, immaginate che sia notte e che in cielo splenda la luna. La musica è stata scritta da un grandissimo musicista che si chiamava Beethoven. Così dicendo mise il CD nel lettore e guardò i bambini per scrutare le loro reazioni. Dagli occhi di Marco scendevano le lacrime ma tutto il suo volto appariva estasiato per una gioia che sembrava non avere confini. Nella mente di Irene si accese una luce. Portò Marco al pianoforte e suonò “Al chiaro di luna”. Di nuovo gli occhi di Marco si aprirono ad un largo sorriso. Poi, Irene prese uno spartito con le varie scale, lo mise sul leggio, prese la mano di Marco e, scorrendo la scala di “do”, nominò tutte le note facendo suonare con il dito di Marco il Do, il Re, il Mi…. Irene profuse con Marco tutto il suo impegno, testardamente, quasi ossessivamente. In un tempo non tanto lungo Marco fu in grado di suonare “Al chiaro di luna”. Ci vollero molti anni ma, appena Marco fu pronto, lo fece presentare agli esami per il diploma. La Giuria rimase incantata: 10 e lode e tanti applausi. Marco divenne un grande concertista. Si esibì nelle più prestigiose sale di concerto, in Italia e all’ estero. Ad ogni concerto il suo segretario avvertiva i giornalisti che Marco non poteva concedere interviste, alludendo così a qualcosa di cui preferiva non parlare.  In realtà Marco, grazie alle molte cure farmacologiche era riuscito a dire stentatamente molte parole ma si vergognava del suo balbettio e preferiva tacere.   Certo, molti si accorsero del suo handicap perché quando qualcuno del pubblico si avvicinava per complimentarsi con il Maestro, Marco allargava le braccia e il suo segretario sussurrava all’ orecchio dell’ interlocutore il motivo del suo silenzio. Presto tutti seppero e tutti, oltre a nutrire ammirazione, provavano un grande affetto per Marco. Lui, finita un’ esecuzione, faceva un elegantissimo inchino e lanciava baci con le mani. Era felice e pensava che non avrebbe mai potuto trovare uno strumento migliore di comunicazione
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 21:35

Buona sera a tutti. Avete cenato? Io sono un po' in anticipo. Ma come si dice?
Meglio presto che tardi. La vostra PDG Venerdì.
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 21:51

Ma non c' è nessuno ad accogliermi? Ma ancora state mangiando?
Torna in alto Andare in basso
Mario Malgieri
Star
Star
Mario Malgieri

Numero di messaggi : 1878
Data d'iscrizione : 12.05.08

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 22:04

Buona sera PdG Venerdì.
Ti leggerò domattina, promesso, intanto vedo che hai usato un incipit mai scelto.... ebbrava!
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 22:22

Grazie, Orso.
Torna in alto Andare in basso
PDG Giovedì
Top
Top
PDG Giovedì

Numero di messaggi : 167
Data d'iscrizione : 23.12.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 22:26

Ciao pdg venerdì. Hai scelto un incipit che potrebbe preludere ad un racconto semplice, ma tu hai preferito affrontare un tema molto complicato, quello dell'handicap.
Conosco bimbi autistici e posso dire che sono un vero gioiello per la loro sensibilità, sempre terribilmente diversi gli uni dagli altri e che ognuno di loro è una sfida al nostro impegno.
Sì, la musica è la loro pagina aperta sul mondo, od almeno una lingua che ci permette di parlare con loro e a loro di esprimesi.
Sono contenta che tu abbia aperto questa pagina importante e credo anche di sapere chi sei. I love you
Torna in alto Andare in basso
Divagazioni laterali
Star
Star
Divagazioni laterali

Numero di messaggi : 1490
Data d'iscrizione : 21.09.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 22:33

Brava, eccoci qua a meditare su anime diverse dalla nostra ma sempre anime bellissime.
Sei stata lineare, nel senso che non c'è assolutamente retorica nell'affrontare questo tema.
Anche le cose drammatiche, come l'autismo, se affrontate con determinazione e buona volontà, sembrano meno grevi e risultati se ne possono ottenere.
Marco è stato fortunato, l'insegnante ha saputo trovare la chiave giusta per accedere alla sua parte profonda. STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI 323384
Torna in alto Andare in basso
PDG Mercoledi
Top
Top
PDG Mercoledi

Numero di messaggi : 231
Data d'iscrizione : 03.11.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 22:51

ciao, credo di non sapere chi sei... mi è piaciuto il tuo spirito fresco e positivo : "immaginate che sia notte ed in cielo splenda la luna", c'è una soluzione anche nelle situazioni complicate, non dipende solo da noi ma, anche da noi e dalle persone come te che esprimono il sentimento. Miao miao
Torna in alto Andare in basso
PDG Giovedì
Top
Top
PDG Giovedì

Numero di messaggi : 167
Data d'iscrizione : 23.12.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 23:05

olà, che festa, mercoledì, giovedì e venerdì tutti insieme. sunny
Torna in alto Andare in basso
PDG Mercoledi
Top
Top
PDG Mercoledi

Numero di messaggi : 231
Data d'iscrizione : 03.11.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 23:21

PDG Giovedì ha scritto:
olà, che festa, mercoledì, giovedì e venerdì tutti insieme. sunny
STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI 829721 ... non mi mettete al guinzaglio altrimenti abbaio, sono un canino rispettabile
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 23:48

Grazie, amici. Siete arrivati tutti insieme e i vostri generosi commenti mi gratificano molto.
Ma certo che non ti metto il guinzaglio, caro canino. Anzi voglio darti un nome: Gris. Era il nome di un cane che mi ha fatto compagnia a lungo.


Ultima modifica di PDG Venerdì il 21/5/2010, 00:17, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 23:52

Ora vi saluto, ringraziandovi ancora. A domani.
Torna in alto Andare in basso
Fabio Marchiò
Top
Top
Fabio Marchiò

Numero di messaggi : 164
Data d'iscrizione : 11.04.10

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime20/5/2010, 23:54

L'autismo curato con amore, disponibilità e perseveranza.
Mi colpisce l'attenzione del bambino che chiede se possa essere operato, Marco...poi i bambini scompaiono, ovvero ci vogliono molti anni di "lavoro" e spero sia un lavoro assieme ai bambini.
L'accoglimento del "diverso" di cui viene immediatamente comunicata la particolarietà, così senza falsi pudori, usando esempi che i bambini possono capire e "inquadrare".
Mi sembra il giusto ambiente, Marco cresce in un'ambiente accogliente e attorniato delle cose di cui ha bisogno....
...sento che la sua non è una cura ma è un'accoglienza, e sento che è questo che bisogna fare, poi lui trova, accolto, la sua strada.....
....per esser "cattivo" devo dire che descrivi una situazione irreale, minimamente consapevole quando sottolinea la compiuta formazione dell'insegnante di sostegno, ma è solo un piccolo segno...fossero tutte così le esperienze dei bambini autistici...
Che sia così bello un sogno di Marco? Grazie di aver aperto la finestra su questa classe, è stato bello osservare e vedere. Brava PDG sensibile e attenta.
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 00:15

Grazie, Fabio. Che spesso le insegnati di sostegno non siano preparate adeguatamente non dipende da loro ma dall' attuale situazione scolastica che non viene sovvenzionata sufficientemente. Sono state tagliate le spese per la scuola e non ci sono corsi di formazione per gli insegnanti. Non credo di sbagliare.
Torna in alto Andare in basso
Mario Malgieri
Star
Star
Mario Malgieri

Numero di messaggi : 1878
Data d'iscrizione : 12.05.08

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 07:17

Buongiorno PdG, buongiorno tutti.
Come promesso eccomi qui a dirti cosa penso.
Chi frequenta questi lidi da tempo sa che in passato esisteva la Terribile Triade di affettatori di testi: Turi, Rosalba e il sottoscritto. Ora sono l'unico superstite a quanto pare, e mi tocca fare per tre.
Supponiamo di ricevere un regalo gradito. Bello impacchettato in carta lucente e legato con un nastrino rosso. Oppure di riceverlo avvolto in un sacchetto del supermercato con i manici di plastica annodati alla buona. E' ovvio che la cosa importante è il regalo in sé, ma certo la bella confezione dà un tocco in più.
Questa barbosa premessa per dirti che il tuo racconto è un bel regalo in un sacchetto un pochino plasticoso, e te lo dico proprio perchè ho apprezzato tanto il racconto come idea, contenuti e coraggio, da rammaricarmi un poco per la forma.
La prima cosa che mi è saltata agli occhi, senza nemmeno iniziare a leggere, è la "compattezza" del testo: niente punto a capo, niente interruzioni, niente respiro per il lettore.
Cosa ci vuoi fare, io amo quel puntino col suo vuoto a seguire. Mi dice tante cose sulle intenzioni dello scrittore, mi scandisce i tempi del testo, mi da tempo per immagazzinare le informazioni.
Poi c'è qualche audace svista sintattica, un esempio è "Anna parlò agli altri insegnanti del modulo che espressero la loro totale disponibilità a mettere le loro competenze... "
Non ti spiego cosa c'è che stride, primo perchè non sono un professore e non ho le basi teoriche, secondo perchè sono sicuro che rileggendo, anche tu avrai capito come sarebbe stato meglio scrivere questa frase.
Ecco, "rileggendo": questo è l'unico consiglio che mi sento di dare: rileggere, rileggere, rileggere e possibilmente a voce, non solo con la mente: sapessi quante sviste o anche erroracci mi sono evitato con questo semplice espediente!
Perdonami se ti ho un pochino "affettato" ma l'ho fatto con affetto Smile
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 07:52

Io ti ringrazio, Orso. Non mi hai affettato, mi hai dato consigli preziosi di cui terrò conto. Ti abbraccio con affetto.
Torna in alto Andare in basso
Luca Curatoli
Star
Star
Luca Curatoli

Numero di messaggi : 2173
Data d'iscrizione : 04.01.08

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 07:58

avevo messo sul blocco note la stessa frase di Mario. un altro appunto; ma lo è piuttosto nei confronti di chi l'ha pensata prima di te, quella parola orrenda: "normodotato".

in effetti in questo breve racconto c'è lo zelo della maestra di sostegno a chiedere la collaborazione di tutti: quasi un naturale travaso dall'esperienza pratica alla scrittura. dico questo perchè questa paginetta mi suggerisce una penna fiume, la quale ha sempre qualcosa di terribilmente concreto da dirmi, fosse pure qualcosa preso dallo scatolone del passato. tu PDG sei lei? chissà...

quel bambino mi fa venire in mente l'Allevi pianista: uno che danza sulla tastiera e balbetta con le parole. siamo un crocevia tra diversi linguaggi e sarebbe bello che la scuola ci suggerisse la
nostra strada
Torna in alto Andare in basso
Fabio Marchiò
Top
Top
Fabio Marchiò

Numero di messaggi : 164
Data d'iscrizione : 11.04.10

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 08:06

PDG Venerdì ha scritto:
Grazie, Fabio. Che spesso le insegnati di sostegno non siano preparate adeguatamente non dipende da loro ma dall' attuale situazione scolastica che non viene sovvenzionata sufficientemente. Sono state tagliate le spese per la scuola e non ci sono corsi di formazione per gli insegnanti. Non credo di sbagliare.

Non sbagli, ed era la tenace volontà più che la adeguata preparazione che sottolinea lo stato reale del tuo racconto. Un saluto cara PDG, ascolta Orso, ciao Fabio.
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 08:21

Grazie, Luca. Non so se sono una penna fiume o una penna lago. Arriverà il momento dello svelamento. Vedremo se sono quella che pensavi. Un abbraccio e un augurio: Buona giornata.
Torna in alto Andare in basso
PDG Giovedì
Top
Top
PDG Giovedì

Numero di messaggi : 167
Data d'iscrizione : 23.12.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 09:05

PDG Venerdì ha scritto:
Grazie, Fabio. Che spesso le insegnati di sostegno non siano preparate adeguatamente non dipende da loro ma dall' attuale situazione scolastica che non viene sovvenzionata sufficientemente. Sono state tagliate le spese per la scuola e non ci sono corsi di formazione per gli insegnanti. Non credo di sbagliare.


Ci sono situazioni tristissime, e non solo per i bambini autistici.
Le insegnanti di sostegno sono poche e soprattutto devono fare fronte a un sacco di patologie diverse, a loro va tutta la mia stima.
E la Gelmin i deve andare in c.....
Olà, e per oggi ho espresso la mia opinione graziosa e sincera ( sulla Gelmini). Graziosa perchè avrei molto di più da dire, ma mi trattengo. STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI 476289
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 10:05

Mi associo alla linguaccia indirizzata alla Gelmini.
Torna in alto Andare in basso
Mario Malgieri
Star
Star
Mario Malgieri

Numero di messaggi : 1878
Data d'iscrizione : 12.05.08

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 10:20

PDG Giovedì ha scritto:

E la Gelmin i deve andare in c.....
Olà, e per oggi ho espresso la mia opinione graziosa e sincera ( sulla Gelmini). Graziosa perchè avrei molto di più da dire, ma mi trattengo. STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI 476289

Quale padre di due professori precari, uno dei quali sposato con una professoressa precaria, mi associo e aggiungo, rispettosamente, un STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI 59846
Torna in alto Andare in basso
PDG Giovedì
Top
Top
PDG Giovedì

Numero di messaggi : 167
Data d'iscrizione : 23.12.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 10:28

La Gelmini, ci avete fatto caso, assomiglia pari pari ad Amalia, la strega sempre alla ricerca di catturare il primo nichelino di Zio Paperone.
Questa strega è riuscita ad affondare una scuola che praticamente già stava attaccata ad un salvagente bucato. Non ci è voluta una grande magia, è bastato strappare il salvagente dalle mani della buona volontà degli addetti ed ecco fatto.

Giro giro tondo....e tutti giù per terra.
Tranne il governo ovviamente, sempre munito dello splendido sorriso di Gasparri, delle poesiole di Capezzone, dei ricciolini di Bondi.....eccetra.
Se ci fosse un cast per le persone oneste ed intelligenti, nessuno di costoro verrebbe considerato.
Torna in alto Andare in basso
Divagazioni laterali
Star
Star
Divagazioni laterali

Numero di messaggi : 1490
Data d'iscrizione : 21.09.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 10:31

Il mio capo ha due figli, uno autistico ed un quasi.
La Gelmini dovrebbe provare sulla sua pelle cosa significhi vivere una situazione simile ed avere un unico pensiero che accompagna tutta la vita: alla nostra morte, chi si prenderà cura dei nostri figli?
Non auguro niente alla Gelmini, ma almeno potrebbe entrare in una classe dove ci sono dei casi simili e stare a guardare!
Torna in alto Andare in basso
La Penna del Giorno
Top
Top
La Penna del Giorno

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 07.06.09

STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime21/5/2010, 10:51

Credo che la Gelmini non abbia il coraggio di entrare in una classe. La maestra e i bambini le salterebbero addosso, certamente non per abbracciarla.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Empty
MessaggioTitolo: Re: STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI   STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
STORIA DI MARCO - FRANCA BAGNOLI
Torna in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Le proposte di scrittura a tema :: Anno Domini 2010-
Vai verso: