RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 Nemmeno oggi tu

Andare in basso 
AutoreMessaggio
holly prosati
Top
Top
holly prosati

Numero di messaggi : 630
Data d'iscrizione : 15.07.08

Nemmeno oggi tu Empty
MessaggioTitolo: Nemmeno oggi tu   Nemmeno oggi tu Icon_minitime18/6/2010, 02:25

Sembra che nemmeno oggi
durante il gioco delle nubi
il rider spensierato
avrà il garbo di trovarmi il viso.
Forse sarà una ricerca troppo sudata
lo lusingheranno volti celesti
bellissimi boccoli o labbra o occhi
chissà quali sorrisi tenteranno il suo passo,
d'altronde cosa pretendo io con i miei sogni
quieti sott'al mio tetto?
Quando mai un sorriso si scomoda a entrare?
No, lui viaggia, corre, vola; mai si ferma.
E' qui, nella concretezza di un bacio.
Non spera, non crede,
è superficiale e bello;
forse incarna il motivo per il quale vivo
o vivi tu, e tu lontano.
Perché un bacio che non mi faccia sorridere
non è un vero bacio,
e così un amico
o un gioco
non sono veri.
La poesia è una di quelle poche cose
che tende a un sorriso
concretizzandosi nella sua assenza.
Sei tu forse la mia poesia.
Torna in alto Andare in basso
Luca Curatoli
Star
Star
Luca Curatoli

Numero di messaggi : 2173
Data d'iscrizione : 04.01.08

Nemmeno oggi tu Empty
MessaggioTitolo: Re: Nemmeno oggi tu   Nemmeno oggi tu Icon_minitime18/6/2010, 11:58

la poesia a volte fa l'occhiolino: quando invece - almeno per me - potrebbe essere incontro tra il dire e il guardare. la poesia come la vagheggio non riesco a definirla e anche per questo se ci penso troppo non scrivo niente. la poesia sembra non rivolgersi a nessuno? o chiede a modo suo un ascolto uno sguardo, la possibilità stessa (risicatissima ma a noi ci frega poco) che quella specie di nessuno si faccia avanti con tutta la supponenza che l'appesantisce o con quello che ha a portata di mano o di bocca: un sorriso.

la poesia a volte è un cielo che nel suo colore si trattiene. e il cielo ha sfumature bellissime
anche se non è fatto di parole. immaginiamo per un momento che uno possa con un dito immaginare di scrivere sul cielo: cosa scriverebbe? questa è la mia condizione.

mentre in questa tua ci si aspetterebbe un sorriso: un essere strafatto di parole che gli venga di sorridere ad un'immagine? perchè no, oltrettuto non dovrebbe essere difficile sorridere ad un qualcosa di bello che si vede; ma sorridere a delle parole? un mucchio di pensieri in corpo che sorride ad altre parole che suscitano molto più di un pensiero! del resto la poesia dice a parole perfino ciò che normalmente non è fatto per essere detto a parole. nella semplicità come nella complicatezza. ecco ho detto la mia perchè adesso non sono un sorriso. ciao holly
Torna in alto Andare in basso
 
Nemmeno oggi tu
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Poesia-
Vai verso: