RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 La gallina Carolina

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

La gallina Carolina Empty
MessaggioTitolo: La gallina Carolina   La gallina Carolina Icon_minitime23/10/2010, 07:49

Carolina era una gallina molto graziosa. Molte galli le facevano la corte ma lei, fiera della sua bellezza, non trovando nessuno degno di lei, li respingeva tutti. “Figlia mia – le diceva mamma Carlotta – deciditi a sceglierti uno sposo, altrimenti diventerai una zitella brutta e antipatica e non conoscerai l’amore. Carolina faceva spallucce e rispondeva: “ Ci penserò ma ora voglio godermi la mia libertà” “Ma, Carolina – ribatteva la mamma – uno sposo gentile non ti toglierà la libertà. Ti farà le coccole e cercherà per te chicchi buoni in posti difficili dove tu non potrai arrivare. E, poi, non ti piacerebbe avere tanti pulcini che ti seguono con un dolcissimo pio, pio?” Carolina non rispondeva. Dentro di sé pensava che sua madre avesse ragione ma era anche orgogliosa e non voleva darle soddisfazione. Un giorno la padrona del pollaio agguantò un pollo che non riuscì a svincolarsi dalle sue mani. La donna diceva: ” Ah, questo è proprio un bel pollo, né troppo giovane, né troppo vecchio. Ci farò un bell’ arrosto con contorno di patatine e gli ospiti che oggi avremo a tavola saranno contenti e mi faranno tanti complimenti” Carolina inorridì. Era molto giovane e ancora non sapeva niente dei rapporti tra gli umani, i polli e le galline. “Mamma - chiese con una vocina piena di spavento – quella donna fa l’ arrosto anche con le galline?” “No – rispose Carlotta – le galline le mette in una pentola piena di acqua bollente e ci fa il brodo. Poi la gallina lessa la mangia con il contorno di puré o con la maionese. Ho paura che un giorno o l’ altro mi prenda e mi metta in pentola. Gli umani dicono che la gallina vecchia fa buon brodo” “No, no, mamma, fuggiamo!” “E come fuggiamo, figlia mia? Abbiamo ali troppo deboli. Non riusciamo a volare nemmeno su quell’ albero” E, alzando la testa, indicò un piccolo albero carico di albicocche. Questi discorsi li sentì una volpe che, come sapete, si avvicina ai pollai per rubare polli e galline di cui è molto ghiotta. Quando Carolina e Carlotta la videro, il loro spavento diventò terrore. Ma la volpe disse: “ Tranquille, oggi è il giorno della mia buona azione. Salitemi in groppa e vi porterò nel bosco, un bosco lontano e pieno di alberi, quasi una foresta. Là nessuno vi farà del male” “Possiamo fidarci? – disse Carlotta – tu sei molto furba” “Beh, i furbi qualche volta possono essere anche buoni. Fidatevi. Vi do la mia parola. Parola di volpescout. “Carolina, non abbiamo altra scelta. Fidiamoci e saliamo in groppa alla volpe” disse Carlotta. Un gallo, il più bello dei pretendenti di Carolina si avvicinò e disse: “ Posso salire con voi?” “No, tu no!” – disse Carolina, sprezzante. “Ah, cara la mia gallinella – disse la volpe – sei più egoista di me che avrei una gran voglia di mangiarvi. Ma non lo farò. Vi ho dato la mia parola e la mantengo”. Carolina arrossì. Tutto il suo orgoglio e il suo egoismo caddero dalle sue penne. Il gallo salì in groppa alla volpe con Carolina e Carlotta. La volpe attaccò una gran corsa. Durante il viaggio, Carolina guardò a lungo il gallo e si accorse di quanto era bello e gentile. Si era messo nel punto più scomodo della groppa per far stare più comode lei e la madre. “Come ti chiami?” – chiese al gallo. “Pippo, E tu sai quanto ti amo”. Carolina arrossì un’ altra volta e con una voce dolcissima , strana per una gallina, disse: “Anche io ti amo, Pippo” Giunti nel bosco fecero una grande festa per Carolina e Pippo sposi. A festa finita, la volpe, avviandosi alla sua tana, pensò: “ Per oggi la mia buona azione l’ ho fatta. Domani, vedremo” Chissà se la volpe perderà l’ abitudine di mangiare polli e galline? E’ molto difficile ma con la fantasia tutto è possibile. Beh, quasi tutto.

Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

La gallina Carolina Empty
MessaggioTitolo: Re: La gallina Carolina   La gallina Carolina Icon_minitime23/10/2010, 08:25

La gallina Carolina Images?q=tbn:ANd9GcSvHUeoPLyDN8KvbXlVJ__bzAkIBrpwbJ-ox7kwPUIyeXXAj1k&t=1&usg=__SDWySVYvQc0wbnmAlM-EZ-Axhsg=
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Isabel Parreira
Top
Top


Numero di messaggi : 52
Data d'iscrizione : 01.04.10

La gallina Carolina Empty
MessaggioTitolo: Re: La gallina Carolina   La gallina Carolina Icon_minitime28/10/2010, 15:31

Carissima, bella storia, proprio nello stile dei miei galli.Complimenti!
Torna in alto Andare in basso
http://www.parreiraisabel.blogspot.com/
Franca Bagnoli
Star
Star
Franca Bagnoli

Numero di messaggi : 1679
Data d'iscrizione : 02.04.10

La gallina Carolina Empty
MessaggioTitolo: Re: La gallina Carolina   La gallina Carolina Icon_minitime28/10/2010, 15:43

Grazie, Isabel. Vedo che ora parli un italiano perfetto. Un abbraccio.
Torna in alto Andare in basso
http://www.francamente.ning.com
Contenuto sponsorizzato




La gallina Carolina Empty
MessaggioTitolo: Re: La gallina Carolina   La gallina Carolina Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
La gallina Carolina
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Prosa-
Vai verso: