RegistratiIndiceCercaAccedi

Condividi
 

 POMERIGGIO DEL '43 ***

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Vittorio Fioravanti
Top
Top
Vittorio Fioravanti

Numero di messaggi : 515
Data d'iscrizione : 28.01.08

POMERIGGIO DEL '43 *** Empty
MessaggioTitolo: POMERIGGIO DEL '43 ***   POMERIGGIO DEL '43 *** Icon_minitime15/11/2010, 12:02

Pomeriggio del ‘43
Lirica di Vittorio Fioravanti



In cucina l’odore
sul marmo un piatto
e un bicchiere di vetro
colmo d’acqua piovana
l’anta lasciata aperta
la credenza si mostra
vuota in ripiani puliti

Chino il geranio
nel vaso alla finestra
Affacciata al poggiolo
sotto un vivido nido
e voli stanchi di rondini
stende mia madre
panni bianchi e lenzuola

Sapore buono
d’aglio e di salsa rossa
c’è del vino annacquato
nel fiasco ormai spagliato
la radio accesa
canta intanto leggera
la canzonetta di guerra

D’improvviso la voce
in fondo al corridoio
s’ode di Nonna Rosa
chiede se c’era posta
ma già è passato
da via Saffi il postino
senza chiamare



2010

* * *


Torna in alto Andare in basso
Virginia Ferrari
Top
Top
Virginia Ferrari

Numero di messaggi : 79
Data d'iscrizione : 26.10.10

POMERIGGIO DEL '43 *** Empty
MessaggioTitolo: Re: POMERIGGIO DEL '43 ***   POMERIGGIO DEL '43 *** Icon_minitime15/11/2010, 12:37

Bella poesia, Vittorio, toccante. Nel '43 non ero ancora nata, ma mia madre mi raccontava di quando, quella lunga notte, per rappresaglia contro l'omicidio del federale fascista Ghisellini - omicidio per altro interno al regime, dovuto a faide interne al fascismo Ferrarese, vennero fucilati 11 ferraresi innocenti. Il mattino presto per andare a prendere il latte dovette scavalcare i cadaveri che avevano lasciato a terra sull'asfalto ancora bagnato dalla pioggia. Pioggia mista a sangue, terribile. Immagine difficile da dimenticare.
Torna in alto Andare in basso
 
POMERIGGIO DEL '43 ***
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Prosa e Poesia :: Poesia-
Vai verso: